Il Piacere Della Cucina

Imparare a cucinare piatti deliziosi per diverse occasioni e con diversi ingredienti.

Il Piacere Della Cucina

Provare diversi sapori piatti della cucina internazionale.

Il Piacere Della Cucina

Mantenere la salute con nuovo cibo in vostra dieta.

Il Piacere Della Cucina

Le migliori ricette selezionate.

Il Piacere Della Cucina

Il Piacere Della Cucina: preparare, mangiare e essere in buona salute.

sabato 31 ottobre 2015

Riso Insolito

Riso Insolito

Ingredenti

50 g di prosciutto cotto in una fetta sola
400 g di riso
burro
sale
un piccolo finocchio
una cipolla
una grossa costola di sedano
vino bianco

Preparazione

Fate lessare il riso al dente, in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo mondate la cipolla e affettatela al velo; pulite il finocchio, dividetelo in 4 spicchi che laverete e affetterete molto sottilmente; lavate la costola di sedano e riducetela a fettine finissime. Tagliate il prosciutto a dadini. Mettete tutti gli ingredienti in una padella con 60-70 g di burro e lasciateli appassire a fiamma bassissima per tutto il tempo della cottura del riso. Insaporite con poco sale e unite qualche cucchiaio di vino bianco. Ultimata la cottura del riso, scolatelo e buttatelo nel recipiente, rigirandolo con gli altri ingredienti. Servite subito.

venerdì 30 ottobre 2015

Pane Dolce Di Halloween

Pane Dolce Di Halloween

Ingredenti pane di 22 cm

Per l'impasto lievitato:

12 g di lievito di birra fresco
30 g di zucchero di canna
75 g di burro
240 ml di latte tiepido
450 g di farina manitoba
un cucchiaino di sale
un cucchiaino di spezie miste (cannella, noce moscata, chiodi di garofano)
un cucchiaino di zucchero semolato
un uovo

Per la frutta secca:

30 ml di whisky
350 g di frutta secca mista e canditi

450 ml di tè nero classico (fatto con 2 bustine)
Preparazione

Raccogliete tutta la frutta e i canditi in una ciotola capiente (fichi e albicocche secche, uvetta, arancia e altri frutti canditi) dopo averli tritati grossolanamente. Preparate il tè, lasciatelo intiepidire e versatelo sulla ciotola. Unite anche il whisky e mescolate bene il tutto. Lasciate macerare per diverse ore, meglio se per tutta la notte!

Versate la farina nella planetaria (o su un piano di lavoro) e miscelatela al sale, allo zucchero di canna. Lavoratela insieme al burro morbido a pezzetti e quando sarà completamente incorporato unite anche il lievito e il cucchiaino di zucchero sciolti nel latte tipiedo.

Aggiungete l'uovo sbattuto, quando sarà assorbito unite anche le spezie e impastate per una decina di minuti per incordare l'impasto Infine, impastando delicatamente, aggiungete tutta la frutta e i canditi attentamente scolati.

Trasferite l'impasto su un piano di lavoro leggermente imburrato, dategli una forma circolare e posizionatelo in una teglia di 22 cm (l'impasto potrebbe essere appiccicoso, è normale).

Fate lievitare il pane in un luogo asciutto fino al raddoppio di volume, quindi cuocetelo a 180 gradi per circa un'ora. Dovrà essere dorato e risuonare vuoto ai colpetti sulla superficie.

Sfornatelo, lasciatelo raffreddare completamente prima di servirlo. Conservatelo in carta oliata.

giovedì 29 ottobre 2015

Dita Della Strega

Dita Della Strega

Ingredenti per 12 dita

½ cucchiaino di estratto di vaniglia
1 uovo piccolo
12 mandorle
40 g di zucchero a velo
50 g di burro
140 g di farina tipo 00
la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
un pizzico di sale

Preparazione

Impastate, a mano o con il robot, la farina insieme al sale, il lievito, lo zucchero e il burro freddo a pezzetti. Aggiungete anche l'estratto di vaniglia e l'uovo e amalgamate il tutto fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Ricavate 12 palline, a ognuna delle quali darete la forma di un bastoncino lungo circa 12 cm. Praticate delle fossette su due punti delle dita e incidetele con un coltellino per renderle più verosimili. Posizionate una mandorla su una delle due estremità esercitando una leggera pressione. Posizionate le dita della strega su una leccarda rivestita di carta da forno e cuocete a 180 gradi per circa 20 minuti (le dita della strega dovranno essere cotte ma non troppo dorate). Sfornatele e lasciatele raffreddare. Se le mandorle dovessero staccarsi potrete fissarle con della confettura o gelatina di albicocche.

mercoledì 28 ottobre 2015

Il Pane In Cassetta Semintegrale

Il Pane In Cassetta Semintegrale

Ingredenti

6 g lievito di birra
10 g sale
20 g olio extravergine di oliva
200 g farina integrale
270 g acqua
300 g farina 
una punta zucchero

Preparazione

Sciogliete il lievito nell’acqua insieme allo zucchero, una volta che il composto è completamente sciolto, unitelo alla fontana fatta con le due farine, amalgamate bene, poi unite il sale e, lentamente l’olio. Potete procedere nello stesso modo anche con la planetaria, lavorando bene fin quando la massa risulterà tiepida. Versate un filo di olio di oliva in una ciotola capiente e riponete l’impasto. Coprite con un velo di pellicola e fate raddoppiare a temperatura ambiente (circa ore e 30). Trascorso questo tempo, prendete l’impasto e schiacciatelo delicatamente con le dita su una spianatoia infarinata. Piegate il rettangolo di pasta in tre e poi ancora in tre, per dare forza all’impasto, quindi dividetelo e formate 2 filoncini che andrete a sistemare negli appositi stampi da plumcake.

Io non avendo astampi piccoli di metallo ho utilizzato quelli di carta usa e getta, ma gli stampi classici andranno bene. Coprite con la pellicola , poi con un canovaccio e lasciate raddoppiare. Dopo 1 ora cuocete in forno preriscaldato, alla temperatura di 180 gradi per 45 minuti.

martedì 27 ottobre 2015

Torta Salata Con Zucca E Pancetta

Torta Salata Con Zucca E Pancetta

Ingredenti per 4 persone

¼ di cipolla
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare (per la versione senza glutine potete usare la pasta sfoglia surgelata Schar, oppure 300 g di pasta matta senza glutine preparata con questa ricetta)
1 uovo
2 cucchiai di olio evo
40 g di parmigiano
100 g di pancetta affumicata a cubetti (controllate sempre che sia senza glutine, se non specificato consultate il prontuario AIC)
200 ml di besciamella (qui trovate la ricetta)
300 g di zucca (pesata con la buccia)
Un pizzico di sale

Preparazione

Scaldate un filo d’olio in una padella antiaderente e fatevi dorare la pancetta finché il grasso non sarà diventato quasi trasparente. Scolatela e mettetela da parte.

Private la zucca della buccia e grattugiatela con una grattugia a fori larghi. Quando l’avrete completamente grattugiata strizzatela con le mani, in modo da farle perdere parte dell’acqua. Tritate finemente la cipolla e fatela dorare in una padella assieme a un cucchiaio di olio.

Aggiungete la zucca grattugiata, salatela leggermente (la pancetta è già molto saporita) e fatela saltare per 7-8 minuti, in modo che si asciughi bene. Quando sarà tenera spegnete il fuoco e aggiungete la pancetta; lasciate raffreddare completamente. Intanto occupatevi delle decorazioni: srotolate la pasta sfoglia (o la pasta matta stesa molto sottile) e sistematela sulla teglia rotonda, ritagliando con un coltellino quella in eccesso (molto delicatamente perché non si rompa).

Prendete un pezzetto di carta da forno e disegnatevi la bocca di Jack O’ Lantern (controllate che la misura vada bene per la teglia che userete); ritagliatela in modo da avere il negativo della bocca, che sistemerete sopra a un pezzo della pasta sfoglia avanzata.

Con un coltellino affilato ritagliate la pasta sfoglia seguendo i contorni della bocca e staccate delicatamente le parti in eccesso. Da un altro pezzo di pasta sfoglia ritagliate due triangoli delle stesse dimensioni, che saranno gli occhi, e uno leggermente più piccolo (il naso). Continuate a questo punto la preparazione della torta salata con zucca: riprendete la besciamella ormai fredda e sgusciatevi dentro l’uovo.

Aggiungete anche il parmigiano e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti. Versate questo composto nella padella con la zucca ormai fredda e, a fuoco spento, mescolate con cura, fino ad ottenere un composto omogeneo e di un bel colore arancione.

Bucherellate con una forchetta la base della sfoglia, quindi versatevi il ripieno livellandolo bene col dorso di un cucchiaio; ripiegate i bordi verso l’interno e sistemate sulla superficie della torta i ritagli di sfoglia a formare il volto di Jack O’ Lantern.

Spennellate con un pochino d’olio i bordi della torta salata con zucca e pancetta, gli occhi, il naso e la bocca, in modo che si coloriscano bene. Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, finché la torta salata non sarà gonfia e dorata.

Lasciate intiepidire per 15-20 minuti la torta salata con zucca e pancetta prima di servirla.

lunedì 26 ottobre 2015

Uovo Fritto Nel Pane

Uovo Fritto Nel Pane

Ingredenti

8 fette di pancarré morbido
8 uova
80 g di burro
200 g di pomodorini
pepe 
sale
un mazzetto di prezzemolo
Preparazione

Tagliate via al centro di ogni fetta di pane un disco di mollica e asportatelo; tagliate a pezzetti i pomodorini.

Sciogliete il burro in una padella antiaderente e fatevi rosolare le fette di pane forate da entrambi i lati.

Sgusciate un uovo, delicatamente, al centro di ogni foro e distribuite tra una fetta e l'altra i pomodorini; salate, pepate e continuate la cottura mescolando ogni tanto i pomodori e profumando con qualche fogliolina di prezzemolo. Appena gli albumi si saranno rappresi, trasferite il tutto con una paletta su un piatto di portata e servite subito.

domenica 25 ottobre 2015

Insalata Russa

Insalata Russa

Ingredenti per 6 persone

2 uova
125 g di piselli surgelati
200 g di maionese
225 g di carote
225 g di fagiolini verdi
225 g di patate
un cucchiaio di aceto di vino bianco
un cucchiaio di cipolla tritata
un cucchiaio di olio di oliva
sale e pepe q.b.

Preparazione

Lavate e pelate la patate, riducetele a cubetti e lessatele in acqua bollente insieme ai piselli surgelati.

Dopo un minuto unite le carote e i fagiolini tagliati sempre a cubetti e cuocete il tutto per 5 minuti. Scolate e lasciate intiepidire.

Preparate la marinatura mettendo in una ciotola la cipolla tritata finemente, l’olio, l’aceto, un pizzico di sale e di pepe. Versatevi le verdure lessate, mescolate e lasciate marinare per circa un’ora.

Trascorso il tempo necessario, scolate le verdure dall’eventuale eccesso di condimento e ponetele in una ciotola pulita. Unite la maionese e mescolate per amalgamare il tutto.

Bollite due uova, spellatele e tagliatele in fettine dello spessore di circa 1/2 cm.

Decorate come preferite l’insalata russa e ponete in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di servire.

sabato 24 ottobre 2015

Focaccine A Spirale


Ingredenti

4 cipollotti
4 rotoli di pasta pronta per pizza
8 filetti d'acciuga sott'olio
120 g di olive verdi snocciolate e sgocciolate
farina
olio extravergine d'oliva
origano
pepe
sale

Preparazione

Scaldate il forno a 180°. Stendete i rotoli di pasta sulla spianatoia leggermente infarinata e distribuitevi sopra, in parti uguali, i cipollotti privati della parte verde e tritati grossolanamente, le olive a rondelle e i filetti d'acciuga spezzettati.

Salate, pepate e spolverizzate con abbondante origano. Arrotolate ciascuna sfoglia su se stessa, partendo dal lato più lungo; quindi avvolgete ognuno dei rotoli ottenuti a spirale stretta, appiattitele leggermente con il palmo delle mani e trasferitele sulla placca del forno foderata con carta speciale. Spennellate le focaccine con un poco d'olio, spolverizzatele con origano e sale e cuocetele in forno per 20 minuti circa o finché avranno preso un bel colore dorato.

venerdì 23 ottobre 2015

Trofie Con Spinaci E Mozzarella

Trofie Con Spinaci E Mozzarella

Ingredenti per 4 persone

1 spicchio aglio
2 cucchiai panna fresca
2 mozzarelle
300 gr spinaci freschi
320 gr trofie
olio sale pepe (quanto basta)

Preparazione

Tagliate a cubetti la mozzarella e mettetela in un colino in modo che perda un po' del suo latte. Intanto che bolle l'acqua per la pasta, scaldate in un tegame un filo d'olio con uno spicchio d'aglio, non appena inizia a prendere colore aggiungete gli spinaci lavati ed eventualmente sminuzzati se ci sono foglie molto grandi. Lasciate appassire gli spinaci, dopodiché metà di essi frullateli in un mixer con i due cucchiai di panna, una volta tritati rimettete nella padella, togliendo via lo spicchio d'aglio. Cuocete la pasta, scolatela e fatela saltare nella padella con gli spinaci, spegnete il fuoco aggiungete la mozzarella a cubetti e un po' di pepe, mescolate in modo che la mozzarella si sciolga e si amalgami alla pasta e servite subito.

Riso Alla Cantonese

Riso Alla Cantonese

Ingredenti per 4 persone

1 cipolla piccola
1 cucchiai salsa di soia
3 uova
6 cucchiai olio di arachidi
125 gr prosciutto cotto
250 gr piselli sgranati
250 gr riso basmati
sale q.b.

Preparazione

Per preparare il riso alla cantonese iniziate sciacquando il riso basmati in una bacinella, sotto l'acqua fredda corrente , scolatelo bene, poi cuocetelo in abbondante acqua salata per circa 10 minuti. Nel frattempo cuocete i piselli al vapore (o scottateli in acqua bollente) e spegnete il fuoco quando saranno ancora al dente e di un bel verde brillante. Tritate la cipolla molto finemente (potete servirvi del mixer), poi sbattete le uova in una ciotola con un pizzico di sale e aggiungete metà cipolla tritata.
Strapazzate le uova in un wok con due cucchiai di olio di semi, facendole cuocere molto bene. Una volta pronte trasferitele in un piatto e spezzettatele finemente con una forchetta. Ponete in una pentola due cucchiai di olio e fatevi saltare il prosciutto a cubetti e i piselli con un pizzico di sale per 2 minuti. Quando il riso sarà al dente, scolatelo e mettelo da parte.

Infine mettete ad appassire l’altra metà della cipolla assieme a due cucchiai d’olio, poi aggiungete il riso e la salsa di soia . Dopo qualche minuto aggiungete al riso i piselli e le uova; fateli saltare a fiamma bassa per 2 minuti tutti assieme . Amalgamate per bene tutti gli ingredienti e servite immediatamente il riso alla cantonese.

mercoledì 21 ottobre 2015

Composta Di Mele E Spezie

Composta Di Mele E Spezie

Ingredenti

¾ di tazza di zucchero di canna
1 anice stellato
1 limone intero sbucciato col coltello e tagliato a pezzi
2 litri e ½ di acqua
2 limoni secchi persiani (piccoli limoni essiccati utilizzati come spezia - a piacere)
3 bastoncini di cannella
3 mele verdi tagliate a spicchi con i semi
3-4 bacche di cardamomo
4-5 chiodi di garofano
30 grammi di semi di coriandolo
100 grammi di albicocche secche
100 grammi di prugne
100 grammi di uvetta scura
un pezzetto di zenzero fresco
un pizzico di noce moscata
Preparazione

Mettere tutti gli ingredienti in un tegame, tranne le mele, e portare a ebollizione. Cuocere a fuoco medio per circa 40 minuti. Aggiungere le mele e cuocere ancora per 20 minuti oppure finchè il liquido si è concentrato, formando un sughetto scuro e aromatico. Servire la composta calda o fredda, con (o senza) gelato alla vaniglia.

Passata Di Pomodori

Passata Di Pomodori

Ingredenti

1 cipolla rossa
1 peperoncino
1 spicchio di aglio
3 kg pomodori rossi
basilico
olio extravergine d'oliva
sale q.b.

Preparazione

Dopo aver fatto maturare bene i pomodori lavateli e asciugateli. Tagliateli a pezzi in modo grossolano e metteteli in una pentola. Aggiungete basilico, cipolla a spicchi e aglio senz’anima. Cuocete il tutto a fiamma bassa per 40 minuti girando ogni tanto. Dopo aver fatto raffreddare un poco, passate il tutto con il passaverdura e rimettete la casseruola sul fuoco facendo sobbollire per altri 30 minuti. Aggiungete sale e olio extravergine a piacere. Intanto sterilizzate i barattoli facendoli bollire in acqua per almeno 15 minuti. Mettete la salsa nei barattoli, chiudete e capovolgeteli in modo che il tappo sia sommerso dalla salsa. Infine, avvolgeteli in un canovaccio. Fateli raffreddare coperti per almeno 24 ore. A questo punto la passata è pronta.

martedì 20 ottobre 2015

Tofu Cremoso Fatto In Casa Alle Erbette

Tofu Cremoso Fatto In Casa Alle Erbette

Ingredenti per 4 persone

1 litri latte di soia fresco
60 ml aceto di mele o succo di limone
100 gr. rucola o erbette
sale (quanto basta)
Preparazione

Porta a bollore il latte di soia, una volta pronto spegni il fuoco e lascialo riposare finché non raggiunge una temperatura di 40 °C. Se non avete il termometro da cucina il latte deve essere a metà tra il caldo e il tiepido. Una volta raggiunta la temperatura ideale, versate il latte in una ciotola di vetro, aggiungete il succo di limone o l'aceto di mele a secondo di quello che avrete scelto, mescolate appena, coprite con un panno e lasciate riposare 5/7 minuti, senza mescolare, in questo modo il latte inizierà a cagliare. Prendete uno stampo per formaggio, ideali quelli riciclati della ricotta, oppure un piccolo scolapasta, aggiungete un pizzico di sale e le erbette che avete scelto e con una mestolo forato iniziate a recuperare il latte cagliato della ciotola, versandolo nello stampo per il formaggio. Finito questo passaggio appoggiate il contenitore forato su un'altatina o anche un bicchiere deposto in un piatto in modo da far continuare a gocciolare l'acqua in eccesso dal formaggio. Coprite il formaggio con un panno pulite e lasciate gocciolare in frigo per tutta la notte, il giorno seguente riprendete il formaggio, sformatelo dallo stampo aggiungete un filo d'olio (a discrezione) un po' di erbette fresche e servite. Ideale da spalmare.

domenica 18 ottobre 2015

Pepite Croccanti Dal Cuore Tenero

Pepite Croccanti Dal Cuore Tenero

Ingredenti per 6 persone

2 pz Uova 
10 gr Gelatina alimentare in fogli 
500 gr Besciamella (ricetta base)
Farina
Olio di arachide
Pangrattato
Sale

Preparazione

Preparate la gelatina alimentare (facendo attenzione che non rimanga acqua) e incorporatela alla besciamella, calda, appena fatta. Mescolate accuratamente per sciogliere e distribuire in modo uniforme la gelatina.

Foderate uno stampo quadrato (18 cm, h 3,5 cm) con la pellicola e versatevi la besciamella: con queste misure vanno bene per ottenere uno strato di besciamella spesso 1,5-2 cm. Sigillate con un foglio di pellicola e ponete in frigorifero a rassodare per almeno 6 ore (l’ideale sarebbe preparare questa gelatina di besciamella il giorno prima).

Tagliate la besciamella in cubetti (lato 1,5-2 cm), accomodateli su un vassoio e poneteli in freezer per 5’: da freddi sarà più facile impanarli. Passateli quindi nella farina, poi nelle uova battute e infine nel pangrattato.

Metteteli in frigorifero per 10-15’, poi passateli nuovamente nelle uova e nel pangrattato. Friggete i cubetti immergendoli completamente in olio di arachide ben caldo e scolateli su carta da cucina. Salate e servite immediatamente.

sabato 17 ottobre 2015

Maionese Regina

Maionese Regina

Ingredenti per 250 g di maionese

½ limone
1 bicchiere di olio
2 uova
pepe
sale

Preparazione

Rompete 2 uova, separate gli albumi dai tuorli e mettete questi ultimi in una terrina.

Aggiungete 1 pizzico di sale, 1 pizzico di pepe, se vi piace, e 1 cucchiaio di succo di limone filtrato (o di aceto) e slegate i tuorli lavorandoli con un cucchiaio di legno o una frusta.

Continuate a lavorare, per circa 1 minuto, cercando di mantenere i tuorli al centro della terrina. Quando avrete ottenuto un composto abbastanza consistente, aggiungete l'olio: la regola dice 1/2 bicchiere (1 dl circa) per ogni tuorlo, in questo caso dunque 1 bicchiere in tutto.

Fate cadere l'olio sul composto a filo, lentamente, continuando a lavorare.

Diluite la maionese con qualche altra goccia di succo di limone e lavorate ancora. Al termine, la salsa dovrà essere sufficientemente densa da sostenere il peso del cucchiaio poggiato di piatto.

venerdì 16 ottobre 2015

Banana Split

Banana Split

Ingredenti per 1 persone

1 banana
20 gr zucchero di canna
50 gr cioccolato fondente
50 gr panna fresca

150 gr gelato alla vaniglia
Preparazione

Tagliare il cioccolato a pezzettini. Scaldare la panna al microonde, fino quasi a bollire, scioglierli lo zucchero e il cioccolato, mescolando sempre. Tenere da parte finché comincia a raffreddare. Quando sarà un po' raffreddare e rappresa, metterla in un cornetto.

In un piatto disporre la banana sbucciata e tagliata a metà per lungo, il gelato in tre palline, e la ganache al cioccolato fatta scendere dal cornetto. Servire subito.

giovedì 15 ottobre 2015

Pizza Di Scarola

Pizza Di Scarola

Ingredenti per 8 persone

¾ filetti di acciughe sott'olio
1,5 kg di scarola
800 gr pasta per il pane
aglio
capperi dissalati
olio extra vergine di oliva
olive di gaeta denocciolate
sale e pepe
un paio di manciate di pinoli tostati
una manciata di uvetta ammollata in acqua tiepida
Preparazione

Pulite le scarole sotto l'acqua corrente. Fatele bollire in poca acqua salata per una decina di minuti, scolatele e strizzatele molto bene affinchè perdano tutta l'acqua di cottura.

In un ampio tegame fate rosolare nell'olio l'aglio (che poi eliminerete) e sciogliete le acciughe sott'olio. Aggiungete quindi le olive deonocciolate, i capperi dissalati, l'uvetta e i pinoli tostati. Per ultimo aggiungete le scarole strizzate e tagliate grossolanamente. Coprite e fate cuocere per una decina di minuti circa. Aggiustate di sale e pepe. Mentre la scarola si raffredda, stendete la pasta lievitata e dividetela in due parti (fatene una più grande che servirà perla base e una più piccola che userete come "coperchio"). Rivestite con metà della pasta una teglia da forno, aggiungete le scarole e chiuderre con la pasta avanzata. Sigillate bene i bordi e lasciate lievitare per un'ora circa. Cuocete in forno a 200° per circa 30/40 minuti. Fatela intiepidire prima di tagliarla, altrimenti si romperà!

mercoledì 14 ottobre 2015

Insalata Di Frutta Con Menta

Insalata Di Frutta Con Menta

Ingredenti per 4 persone

1 cucchiaio di foglie di menta
1 mango
1 pesca a polpa gialla
2 albicocche
30 g di zucchero di canna
100 g di fragole
il succo di ½ limone

Preparazione

Lavate le fragole, privatele del picciolo, asciugatele e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Sbucciate il mango, tagliatelo a fette spesse sino in prossimità del nocciolo, dove la polpa diventa fibrosa, poi tagliate le fette a dadini. Sbucciate la pesca e tagliatela a pezzi. Lavate le albicocche, asciugatele e tagliatele a pezzetti. Pulite le foglie di menta con un panno umido e tritatene alcune.

Raccogliete tutta la frutta in una terrina insieme alle foglie di menta tritate, cospargete con lo zucchero e il succo di limone, mescolate, coprite il recipiente con pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti in luogo fresco.

Distribuite la frutta e il succo formatosi nelle ciotole, completate con le foglie di menta intere e servite.

martedì 13 ottobre 2015

Pina Colada

Pina Colada

Ingredenti per 2 persone

10 cubetti di ghiaccio
50 ml di latte di cocco
100 ml di rum
250 gr di succo d’ananas
Preparazione

Mettete il rum nei bicchieri.

Poi unite il latte di cocco.

Ed infine aggiungete il succo d’ananas ed il ghiaccio.

Mescolate energicamente con una cannuccia, quindi servite la vostra pina colada.

lunedì 12 ottobre 2015

Panettone Gastronomico Dolce

Panettone Gastronomico Dolce

Ingredenti

1 arancia non trattata
1 cestino fragoline di bosco
1 cestino lamponi
1 cestino ribes
1 chilogrammo panettone
1 cucchiaio cognac
1 spicchio scorza d'arancia candita
3 cucchiai confettura lamponi senza zucchero
3 fette ananas
40 grammi zucchero
100 millilitri panna
200 grammi cioccolato fondente
200 grammi mascarpone

Preparazione

Taglia il panettone in 5 strati nel senso della larghezza con l'aiuto di un coltello seghrttato. Trita finemente il cioccolato, fallo sciogliere a bagnomaria con la panna e lascia intiepidire.

Lavora il mascarpone con lo zucchero, la scorza di arancia grattugiata e il cognac. Disponi la base del panettone su un piatto da portata e spalmalo con la metà della crema di mascarpone. Prosegui con uno strato di frutti di bosco e con 1 fetta di panettone.

Spalma questo strato di panettone con la crema di cioccolato e xospargi con le scorze candite. Copri con altro panettone e termina con la confettura di lamponi e l'ananas a tocchetti. Completa con il panettone spalmalo con la crema di cioccolato rimasto e con i frutti di bosco e termina con la calotta del panettone.

Lascia riposare in frigorifero per 1 ora. Decora con la crema di mascarpone rimasta e, a piacere, con altri frutti di bosco freschi.

domenica 11 ottobre 2015

Bagels

Bagels

Ingredenti per 12 pezzi

1 cucchiaino Malto
1 cucchiaino Zucchero
1 medio Uova
6 g Sale
15 gr Lievito di birra (oppure se disidratato 6gr ) 25 g Burro
50 ml Acqua
200 gr Farina
225 ml Latte fresco intero
250 gr Farina manitoba


Per la bollitura:

1 cucchiaino Malto 

Per guarnire:

Finocchietto selvatico semi q.b. 
Semi di papavero q.b.
Semi di sesamo q.b.

Preparazione

Mettete in una ciotola capiente le due farine preventivamente setacciate, quindi fate un buco al centro. In un altro contenitore versate il latte tiepido, aggiungete lo zucchero, il lievito, il malto e mescolate per sciogliere il tutto.

Versate il composto di latte al centro della farina e cominciate ad impastare unendo l’uovo a temperatura ambiente. Aggiungete anche i 50 ml di acqua tiepida nella quale avrete precedentemente disciolto il sale e amalgamate per bene gli ingredienti.

Una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungete il burro a pezzetti ammorbidito; impastate bene il tutto per almeno 10 minuti fino ad ottenere un composto liscio, elastico ed omogeneo. Spennellate una ciotola con un filo di olio di semi, quindi adagiatevi l’impasto ottenuto che spennellerete anch’esso con pochissimo olio, quindi coprite la ciotola con della pellicola trasparente e lasciate lievitare per un paio di ore a 30° o fino a che il volume non sarà raddoppiato.

Trascorso il tempo di lievitazione, impastate il composto per qualche secondo e poi dividetelo in 12 palline alle quali praticherete un foro al centro allargandolo con le dita. Una volta formati, lasciate lievitare per altri 30-40 minuti i bagels su di una teglia foderata con carta forno a 30°. Nel frattempo mette a bollire dell'acqua in una pentola e versateci un cucchiaino di malto.

Una volta raddoppiato il volume del composto, ritagliate in quadrati la carta forno sui quali sono posizionati e tuffateli delicatamente nella pentola con tutta la carta che poi estrarrete perché si staccherà da sola.

Lasciate sobbollire per 10 secondi i bagels, facendo sì che si bagnino su entrambi i lati, poi estraeteli sgocciolandoli per bene con una schiumarola e poggiateli su di una teglia foderata con carta forno. Cospargete i bagels con i semini prescelti (papavero, sesamo, anice, finocchio, ecc…) e infornateli immediatamente a 220° per circa 20 minuti. Una volta scolati dall’acqua bollente, non lasciate i bagels ad asciugare per più di 5 minuti sulla teglia prima di infornarli. Ponete sul fondo del forno una ciotolina contenente dell’acqua. Infornate i bagels a 220° in forno statico per circa 20-25 minuti, spruzzando all’interno del forno un po’ di acqua (o con uno spruzzatore o con le mani) i primi 5 minuti di cottura. Non appena i bagels diverranno dorati estraeteli dal forno e lasciateli raffreddare su di una gratella.

Sfoglie Alle Erbe

Sfoglie Alle Erbe

Ingredenti per 4 persone

1 rotolo di pasta sfoglia
30 gr di burro
50 gr di formaggio tagliato alla julienne
latte (opzionale)
maggiorana
rosmarino
sale
salvia
timo

Preparazione

Sciogliete il burro fino a farlo diventare una crema, mettetelo in una ciotola e aggiungeteci il sale e le erbe tritate.

Spennellate la pasta sfoglia con il burro insaporito.

Aggiungete anche il formaggio tagliato alla julienne.

Arrotolate la pasta sfoglia fino ad ottenere un salsicciotto.

Tagliate quindi in fette non troppo sottili.

Disponete le girelle su una teglia rivestita di carta forno. Se volete potete spennellarle di latte prima di infornare.

Cuocete quindi per circa 10-15 minuti a 200°C in forno ventilato già caldo.

Lasciate intiepidire leggermente e servite.

sabato 10 ottobre 2015

Insalata Di Farro Con Gamberetti


Insalata Di Farro Con Gamberetti

Ingredenti per 4 persone

5 peperoncini verdi
10 gr di pomodorini
150 gr di mais
250 gr di farro
250 gr di gamberetti
olio di oliva
sale

Preparazione

Lavate il farro sottol’acqua corrente.

Poi cuocete il farro in una pentola con abbondante acqua salata bollente per circa 20 minuti (controllate sulla vostra confezone il tempo indicato).

Scolate e mettete in una ciotola a raffreddare.

Tagliate i peperoncini verdi ed i pomodorini a pezzetti.

Cuocete i gamberetti a vapore per 5 minuti, poi metteteli in una ciotola e fate raffreddare.

Aggiungete nella ciotola con il farro i peperoncini, i pomodorini, il mais ed il gamberetti. Condite con sale e olio. Mescolaste bene, poi coprite la ciotola con la pellicola e mettete in frigo per una mezz’oretta.

Quindi servite l’insalata di farro con gamberetti nei piatti.

giovedì 8 ottobre 2015

Vellutata Di Bietole

Vellutata Di Bietole

Ingredenti per 2 persone

½ cipolla
20 gr di parmigiano
120 gr di patate
200 ml di brodo vegetale
250 gr di bietole
sale

Preparazione

Lavate e sbucciate la patata, poi tagliatela a dadini. Lavate le bietole ed eliminate la parte dei gambi terrosi.

Tritate la cipolla, poi fatela appassire in un tegame con un filo d’olio.

Aggiungete le patate e fatele insaporire nel condimento per qualche minuto.

Poi aggiungete le bietole spezzettate.

Ricoprite con il brodo caldo e cuocete per circa 20 minuti.

Aggiustate di sale, poi frullate.

Unite il parmigiano grattugiato.

Poi mescolate e servite la vellutata di bietole nei piatti guarnendo il piatto con delle scaglie di parmigiano.

mercoledì 7 ottobre 2015

Zuppetta Di Verdure

Zuppetta Di Verdure

Ingredenti per 4 persone

12 gr Amido di mais 
200 gr Carote 
200 gr Finocchio 
200 gr Patate
200 gr Ricotta di pecora 
200 gr Sedano
200 gr Zucchine
480 gr Succo di mela
Cannella in polvere
Olio extravergine d'oliva
Pepe
Sale

Preparazione

Mondate le verdure e riducetele in una dadolata di medie dimensioni. Portate a ebollizione una casseruola di acqua e immergetevi le carote e le patate, dopo 2’ i finocchi, dopo altri 2’ il sedano, dopo 2’ le zucchine, proseguite nella cottura per ancora 2’, poi spegnete.

Scolate le verdure e immergetele in una ciotola con acqua e ghiaccio per raffreddarle, bloccare la cottura e preservare i colori brillanti. Raccogliete il succo di mela in una piccola casseruola, stemperatevi l’amido di mais, portate sul fuoco e cuocete fino a quando non inizia ad addensarsi leggermente.

Poi condite con olio, sale, pepe e un pizzico di cannella in polvere (brodo di mele). Amalgamate la ricotta di pecora con un filo di olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Distribuite le verdure lessate nei piatti, versatevi sopra il brodo di mele caldo e completate con una quenelle di ricotta di pecora. Decorate a piacere con germogli.

martedì 6 ottobre 2015

Pasta Alla Carbonara

Pasta Alla Carbonara

Ingredenti per 4 persone

2 cucchiai d’olio d’oliva
2 spicchi d’aglio
2 uova
4 cucchiai di crema di latte (oppure latte)
50 gr. di pecorino (se lo preferite)
200 gr. di pancetta dolce tagliata a cubetti
400 gr. di spaghetti
prezzemolo tritato finemente
sale e pepe q.b.
Preparazione

In una padella antiaderente fate rosolare a fuoco lento la pancetta con 2 cucchiai d’olio e 2 spicchi d’aglio, che toglierete appena l’aglio sarà dorato. Rosolate la pancetta finchè risulti croccante ma non bruciata. Cuocete la pasta e, quando cotta al dente, scolatela lasciando due cucchiai d’acqua di cottura; versate la pasta nella padella e amalgamatela con i dadini di pancetta. In una ciotola sbattete le due uova, il prezzemolo tritato finemente, il pepe, il formaggio grattugiato, la crema di latte e mescolate bene il tutto. Versate la crema omogenea sulla pasta e amalgamate bene.

lunedì 5 ottobre 2015

Ceci In Umido Allo Zenzero

Ceci In Umido Allo Zenzero

Ingredenti per 4-6 persone

1 spicchio d’aglio

2 cipolle di media grandezza
2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato
2 pomodori di media grandezza
75 cl di acqua
120 g di ceci secchi
alloro
burro
coriandolo
peperoncino
sale
succo di limone

Preparazione

Lasciate a bagno in acqua fredda i ceci per dodici ore. Al momento di cuocerli, lavateli e sgocciolateli. In un tegame lasciate fondere una noce di burro, insaporitevi le cipolle e l’aglio tritati finemente.

Quando sono diventati trasparenti unite lo zenzero grattugiato e, dopo qualche minuto, i pomodori tagliati a pezzetti, il peperoncino, due foglie d’alloro, pochissimo coriandolo tritato e, infine, i ceci e l’acqua.

Mescolate, regolate il sale e portate a bollore. Coprite, abbassate la fiamma e cuocete per un’ora. Ritirate, eliminate l’alloro, spruzzate i ceci con un cucchiaio di succo di limone, cospargete un po’ di coriandolo tritato, regolate il sale, mescolate. Suddividete i ceci in quattro-sei ciotoline e servite.

domenica 4 ottobre 2015

Banitsa Bulgara

Banitsa Bulgara

Ingredenti per 1 teglia rotonda da 24 cm

½ tazza di yogurt greco
1 tuorlo
2 uova intere
8 fogli pasta fillo (250 g,)
100 g. olio di girasole o burro sciolto
125 g. formaggio bulgaro (sirene) o feta

Preparazione

Accendete il forno a 200 °.

In una ciotola schiacciate la feta con una forchetta,, aggiungete lo yogurt la metà del burro (o olio se preferite) e le uova leggermente sbattute .Mescolate velocemente gli ingredienti deve rimanere un po' grumoso. Salate solo se serve.

Su un canovaccio da cucina , stendete un foglio di pasta fillo e spennellate leggermente con il burro, sovrapponete a quello un' altro foglio di pasta fillo spennellate ancora con il burro e cospargete un po' del composto di formaggio. Con l' aiuto del canovaccio arrotolate la pasta e chiudete ai lati per non far uscire il composto di formaggio. Ripete queste operazione fino alla fine dei fogli di pasta.

Stendete questi rotoli in una teglia imburrata, e formate una spirale. Spennellate con il burro se la volete più morbida o con il tuorlo sbattuto se la volete più croccante.

Infornate per 30 minuti, sarà pronta quando diventerà bella dorata.

Lasciatela raffreddare un pochino prima di gustarla.

giovedì 1 ottobre 2015

Radici Al Forno Con Aceto Balsamico E Melagrana


Radici Al Forno Con Aceto Balsamico E Melagrana

Ingredenti per 4 persone

1 barbabietola
1 pastinaca
1 patata agata
1 patata amandina
1 patata nera
1 patata ratta
1 patata rossa
1 radice di zenzero
2 Carote
4 ravanelli
Aceto balsamico
Fleur de sel
Melagrana q.b.
Olio evo q.b.
Pepe q.b.
Rosmarino fresco
Preparazione

Sbucciate e tagliate a stick o a pezzetti tutte le radici che avete scelto per il vostro piatto. Successivamente preparare l’olio al rosmarino. Versarne una quantità che ritenete sufficiente in un padellino e dei rametti freschi di rosmarino. Far andare per circa 10 minuti sul fuoco e poi farlo raffreddare.

A questo punto prendere una teglia da forno, ricoprire la teglia e sistemare alla giusta distanza tutte le stick di radici. Spennellarle di olio aromatizzato, aggiungere una generosa manciata di fleur de sel e una macinata di pepe.

In forno a 180 gradi per 20 minuti. Ma controllate sempre se non sono già pronte. Sbucciate poi una melagrana e raccoglietene i grani. Quando sono pronte, tiratele fuori, sistematele su un vassoio o un piatto, e conditele come più vi piace. Io di solito aggiungo un filo (non troppo) di aceto balsamico e poi i chicchi di melagrana. Per variare, anche una grattugiata di zenzero fresco.