Il Piacere Della Cucina

Imparare a cucinare piatti deliziosi per diverse occasioni e con diversi ingredienti.

Il Piacere Della Cucina

Provare diversi sapori piatti della cucina internazionale.

Il Piacere Della Cucina

Mantenere la salute con nuovo cibo in vostra dieta.

Il Piacere Della Cucina

Le migliori ricette selezionate.

Il Piacere Della Cucina

Il Piacere Della Cucina: preparare, mangiare e essere in buona salute.

venerdì 15 dicembre 2017

Torta Di Patate E Salsiccia

Torta Di Patate E Salsiccia

Ingredenti per 4 pezzi

0,5 dl Vino bianco
1 Aglio a spicchi
1 dl Panna
1 Salvia, foglie
1 Uova, albume
1,3 kg Patate farinose
3 Uova
20 g Pangrattato
30 g Parmigiano, grattugiato
140 g Burro
400 g Salsiccia
q.b. Noce moscata
q.b. Pepe
q.b. Sale

Preparazione

Lavate le patate e lessatele in acqua bollente salata. Sgocciolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate.

Raccogliete il purè in una casseruola e fatelo asciugare per qualche minuto a fuoco basso, mescolando. Incorporatevi, poco alla volta, 60 grammi di burro a pezzetti, la panna e un pizzico di noce moscata, sale e pepe.

Togliete dal fuoco e amalgamate al purè i tuorli, 20 grammi di parmigiano e i 4 albumi montati a neve.

Distribuite metà del composto in una tortiera imburrata e cosparsa di pangrattato.

Private la salsiccia della pelle, sbriciolatela e fatela rosolare in una padella con 30 g di burro, l'aglio sbucciato e la salvia lavata e asciugata, spruzzandola con il vino. Eliminate l'aglio e la salvia e spegnete il fuoco.

Distribuite la salsiccia con il suo sugo sullo strato di purè preparato e copritela con l'altra metà del purè.

Cospargete con il pangrattato mescolato al parmigiano rimasto e distribuite qualche fiocchetto di burro.

Passate la tortiera nel forno già caldo a 180 °C e cuocete per 40 minuti. Sfornate e servite.

giovedì 14 dicembre 2017

Pirofila Di Verdure Miste Con Pomodoro Alla Greca

Pirofila Di Verdure Miste Con Pomodoro Alla Greca

Ingredenti per 4 persone pezzi

1 cucchiaino sesamo
1 mazzetto timo
2 cucchiai olio extravergine di oliva
2 cucchiai salsa di pomodoro
2 cucchiai succo di limone
8 cipolline
100 grammi carota
100 grammi funghi champignon
100 grammi zucchina
q.b. pepe
q.b. sale

Preparazione

Pulisci e cuoci le verdure. Sbuccia 8 cipolline e taglia a metà i funghi champignon; monda e riduci a rondelle spesse le carote e le zucchine. Metti in un recipiente di pyrex tutte le verdure con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, mescola, copri e cuoci in forno a microonde a 750 W per 5 minuti, mescolando un paio di volte.

Completa e servi. Aggiungi un cucchiaino di semi di sesamo, le foglie di 1 mazzetto di timo, 2 cucchiai di salsa di pomodoro, 2 cucchiai di succo di limone filtrato, sale e pepe; mescola, copri e cuoci per altri 3 minuti. Sforna e lascia riposare la pirofila di verdure miste con pomodoro alla greca per 2 minuti prima di servire.

lunedì 11 dicembre 2017

Banana Bread

Banana Bread

Ingredenti

½ cucchiaino di sale
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 uova
4 banane mature del peso di circa 100 g l’uno
85 ml di latticello
100 g di burro morbido
150 g di zucchero semolato
280 g di farina “00”

Preparazione

In una ciotola mettete le banane sbucciate e schiacciatele con una forchetta o eventualmente anche a mano, poi aggiungete le uova, il burro e la vaniglia e il latticello. Fate una passata veloce con il minipimer così da sciogliere eventuale burro o grumi di banana.

In un’altra ciotola mettete gli ingredienti secchi: farina, zucchero, bicarbonato e sale. Mescolateli, dopodiché aggiungeteli al composto liquido.

Mettete il tutto in uno stampo grande da plum-cake. Potete decidere di imburrare lo stampo o mettere la carta forno.

Infornare a 180° C forno preriscaldato per circa 40 minuti.

Banana bread semplice e veloce.

sabato 9 dicembre 2017

Cavolfiori Gratinati


Cavolfiori Gratinati


Ingredenti per 4 pezzi

20 g Burro
50 g Parmigiano reggiano da grattugiare
800 g Cavolfiore

Per la besciamella:

1 pizzico Noce moscata
20 g Farina 00
25 g Burro
300 ml Latte intero
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.

Preparazione

Per preparare i cavolfiori gratinati iniziate lavando bene il cavolfiore, eliminate le foglie e il gambo centrale e dividetelo in cimette. Ponetelo a cuocere in abbondante acqua salata per circa 15 minuti, fino a quando sarà tenero ma non sfatto. Nel frattempo preparate una besciamella piuttosto fluida con gli ingredienti sopraindicati e seguendo il procedimento che trovate cliccando qui. Scolate i cavolfiori, imburrate bene una teglia da forno capiente e poneteli in un solo strato.

Spolverizzateli quindi con il parmigiano grattugiato e poi coprite con la besciamella. Concludete con alcuni fiocchetti di burro e infornate per 10 minuti a 180°C e poi per altri 10 minuti con la modalità grill, in modo da ottenere una bella gratinatura croccante! Servite i cavolfiori gratinati ben caldi!

venerdì 8 dicembre 2017

Torta Di Patate

Torta Di Patate

Ingredenti per 6 pezzi

2 cucchiai Olio extravergine
3 Uova
130 g Farina bianca
600 g Patate
q.b. Pepe nero macinato
q.b. Sale
Preparazione

Sbucciare e grattugiare le patate; unire la farina, un pizzico di sale, poco pepe e le uova intere.

Impastare velocemente il tutto tenendo presente che la quantità di farina dipende dalla qualità delle patate che possono essere più o meno acquose e richiedere quindi più o meno farina.

Mettere al fuoco una padella con alcune cucchiaiate di olio; farlo scaldare bene quindi versarvi l'impasto.

Cuocere bene la torta di patate da una parte, schiacciandola con un cucchiaio di legno e facendola ben dorare, quindi rigirarla e cuocerla dall'altra parte. Toglierla delicatamente dalla padella, disporla su un piatto da portata caldo e servire.

giovedì 7 dicembre 2017

Uova Al Forno

Uova Al Forno

Ingredenti per 4 pezzi

1 uova
2 pomodoro
50 grammi burro
50 grammi piselli
q.b. carota
q.b. cipolla
q.b. sale

Preparazione

Per preparare le ioa al forno, distribuisci in 4 pirofiline un trito di carota e cipolla, 50 g di piselli, 2 pomodori a dadini e 50 g di burro; copri e cuoci per 8 minuti a 750 W, mescolando a metà cottura.

Sgusciavi un uovo, pungilo più volte, condiscilo con burro e sale, copri e cuoci 2 minuti a 500 W. Fai riposare le uova al forno per 2 minuti prima di servirle.

martedì 5 dicembre 2017

Torta Marchesa Al Cioccolato

Torta Marchesa Al Cioccolato

Ingredenti

6 cucchiai di cacao in polvere
6 uova
150 grammi di burro ammorbidito
150 grammi di zucchero semolato
300g di cioccolatini After Eights (1 scatola)
300 grammi di cioccolato fondente al 70%
450 ml di panna

Preparazione

Rompere il cioccolato a pezzetti e metterlo in una ciotola resistente al calore. Poi predisporre una cottura a bagnomaria versando poca acqua in una pentola, mettere sopra la ciotola (assicurandosi che l'acqua non tocchi il fondo della ciotola). Impostare la fiamma a fuoco dolce e riscaldare l'acqua fino a quando il cioccolato si sarà completamente sciolto. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare per un po’.

Nel frattempo, mettere il burro e metà dello zucchero in un’altra grande ciotola. Utilizzando un mixer da tavolo o una frusta, che sia elettrica o mano, sbattere fino ad ottenere un composto molto leggero e cremoso, poi aggiungere la polvere di cacao.

Separare le uova (i bianchi si possono mettere da parte per essere utilizzati un'altra volta) e mettere i tuorli in una terza ciotola. Aggiungere lo zucchero rimasto, poi battere insieme fino ad ottenere un composto pallido e cremoso. Suggerimento: per controllare che sia pronto, disegnare con la frusta la forma della figura di un otto nella miscela -  per alcuni istanti dovrebbe mantenere la sua forma. In una quarta ciotola, montate la panna fino a quando sarà addensata con ciuffi morbidi.

Versare il cioccolato fuso ormai raffreddato aggiungendolo al composto di burro e mescolare attentamente finché non sarà ben amalgamato. Aggiungere infine il composto di uova. Quando anche questo composto sarà amalgamato e omogeneo, aggiungere anche la panna montata. A questo punto, rivestire una teglia da plumcake (6,5 x 22 centimetri) con 3 strati di pellicola trasparente, lasciando circa 10 centimetri di sporgenza dai bordi della teglia.

Versare il composto in una tasca da pasticciere grande con una grande ugello (se non si dispone di una tasca, si può utilizzare un sacchetto trasparente da cucina cui tagliare un angolo).

Stendere uno strato di crema al cioccolato sul fondo della teglia, quindi ricoprire con uno strato di After Eight (tagliandone a metà qualcuno per assicurarsi che lo strato sia completo). Stendere un altro strato di crema al cioccolato, seguito da un nuovo strato di After Eight. Ripetere fino ad ottenere 4 strati di cioccolatini alla menta e la teglia è piena fino all’orlo, avendo cura di finire con uno strato di crema al cioccolato. Ripiegare la pellicola trasparente, poi lasciar raffreddare il tempo di una notte, fino a un massimo di 2 giorni.

Al momento di servire, mettere la torta marchesa nel congelatore per 10 minuti per rendere più semplice il momento dell’affettatura. Mettere la teglia al rovescio su un piatto di portata, sfilare quindi delicatamente la teglia e poi staccare la pellicola trasparente. Se si dispone di una fiamma ossidrica da cucina, passare rapidamente la fiamma sulla superficie della torta marchesa per dargli una patina lucida. In alternativa, si può immergere una spatola in acqua bollente e passarla sulla superficie, ottenendo così lo stesso effetto liscio.

Per tagliare la torta marchesa a fette, utilizzare un coltello seghettato immerso prima in acqua bollente.

lunedì 4 dicembre 2017

Smoothie Banana E More

Smoothie Banana E More

Ingredenti per 1 persone

1 ½ cucchiaino di miele
2 banane
15 more circa
40 ml di latte

Preparazione

Prendete gli ingredienti, possibilmente freschi di frigo, lavateli. Sbucciate la banana e inseritela nel frullatore. Per le more pulitele dal gambetto e inseritele nel frullatore. Aggiungete il latte e il miele e frullate tutto. Aggiungete ingredienti a piacere vostro, se volete ottenere uno smoothie più liquido inserite più latte.

Smoothie banana e more

Questo smoothie è ottimo gustato freddo.

sabato 2 dicembre 2017

Polpette Di Verdure

Polpette Di Verdure

Ingredenti per 24 pezzi

1 ciuffo Prezzemolo
1 spicchio Aglio
2 Uova medie
70 g Porri
100 g Parmigiano reggiano
150 g Zucchine
160 g Carote
160 g Fagiolini
350 g Patate
q.b. Noce moscata
q.b. Olio extravergine d'oliva
q.b. Pepe nero
q.b. Sale fino

Per impanare:

1 Uova medie
40 g Pangrattato

Per friggere:

q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

Per preparare le polpette di verdure, per prima cosa mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua fredda salata e immergetevi le patate dopo averle accuratamente lavate. Cuocetele a lungo, per 35-40 minuti, poi pelatele ancora calde, schiacciatele con lo schiacciapatate e ponetele in una ciotola capiente.

Passate poi alle altre verdure: per prima cosa lavatele. Tagliate quindi il porro a rondelline, le carote a dadini di mezzo centimetro e i fagiolini a piccoli tocchetti.

Tagliate anche le zucchine a dadini come le carote ed infine tritate finemente il prezzemolo. Mettete sul fuoco un tegame capiente, ponetevi l’olio e lo spicchio d’aglio sbucciato.

Appena l’olio si sarà insaporito, rimuovete l’aglio e versate i porri. Fate andare per qualche minuto, poi unite le carote e dopo ancora un minuto i fagiolini.

Infine aggiungete le zucchine, e fate cuocere per circa 10 minuti, facendo in modo che le verdure rimangano leggermente croccanti (se in cottura dovessero asciugarsi eccessivamente, potete allungarle con un paio di cucchiai di acqua). Quando le verdure sono pronte, regolate di sale e pepe, amalgamate bene e lasciate intiepidire.

Prendete ora le patate schiacciate, e aggiungete nella stessa ciotola: il formaggio grattugiato, le uova leggermente sbattute, il sale, il pepe e la noce moscata. Unite anche le verdure ormai tiepide e il prezzemolo tritato.

Amalgamate bene per ottenere un composto dalla consistenza giusta per essere lavorato (se dovesse risultare eccessivamente molle, potete aggiungere un po’ di pangrattato, ma senza esagerare altrimenti rischierete di ottenere polpette troppo secche). Inumiditevi le dita e formate le polpette prendendo di volta in volta circa 50-55 g di composto. Disponete sul piano da lavoro una vaschetta con 1 uovo sbattuto e un vassoio con il pangrattato. Immergete ciascuna polpetta prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

Procedete a formare polpette fino ad esaurire l’impasto. Friggete poi le polpette in abbondante olio di arachidi, preriscaldato a 180°, girandole delicatamente su entrambi i lati fino alla doratura. Scolate le polpette e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente prima di gustarle!

venerdì 1 dicembre 2017

Patate Alla Romanoff


Patate Alla Romanoff

Ingredenti per 4 pezzi

1 kg (patate grandi) Patate
120 g Scalogno tritato
125 g Panna acida o yogurt naturale
250 g Formaggio Cheddar grattugiato
q.b. Sale
q.b. Pepe nero appena macinato
Preparazione

Preriscaldare il forno a 220 °C. Lavare le patate, asciugarle ed avvolgerle singolarmente nella carta stagnola, poi sistemarle sulla teglia del forno e farle cuocere per circa un'ora.

Al termine levare le patate dal forno, eliminare la carta stagnola, sbucciarle e grattugiarle (o tritarle) mettendole in una scodella abbastanza capiente.

Aggiungere gli scalogni (eventualmente tenetene una porzione da parte per distribuirla alla fine), poco più della metà del formaggio, sale e pepe.

Mescolare accuratamente il tutto, utilizzando anche le mani ed aggiungendo in ultimo lo yogurt.

Sistemare il composto in una teglia unta, lasciandone la superficie grezza, e distribuire sulla superficie il formaggio rimasto.

Cuocere in forno a 180 °C fino a quando la parte superiore apparirà dorata, circa 30 minuti. Al termine della cottura sfornare, decorare a piacere con lo scalogno tenuto da parte e servire in tavola.

giovedì 30 novembre 2017

Gratin Di Patate

Gratin Di Patate

Ingredenti per 4 pezzi

2 CipolIa
20 Grammi grana
200 Grammi panna da cucina
400 Grammi patata
q.b. Sale

Preparazione

Per preparare il gratin di patate, alterna in una pirofila unta di olio 400 g di patate e 2 cipolle affettate, versavi sopra 200 g di panna mescolata con 20 g di grana e un pizzico di sale.

Cuoci il gratin di patate a 500 W, con la funzione combinata grill e microonde, per 25 minuti, o a 750 W con la semplice funzione microonde per 8 minuti prima di servirlo.