Il Piacere Della Cucina

Imparare a cucinare piatti deliziosi per diverse occasioni e con diversi ingredienti.

Il Piacere Della Cucina

Provare diversi sapori piatti della cucina internazionale.

Il Piacere Della Cucina

Mantenere la salute con nuovo cibo in vostra dieta.

Il Piacere Della Cucina

Le migliori ricette selezionate.

Il Piacere Della Cucina

Il Piacere Della Cucina: preparare, mangiare e essere in buona salute.

venerdì 30 dicembre 2016

Brownies Supercioccolattosi

Brownies Supercioccolattosi

Ingredenti

½ cucchiaino di lievito per dolci
2 uova
40 g di cacao amaro
60 g di farina
80 g di burro fuso
100 g di cioccolato fondente (oppure gocce già pronte)
100 g di zucchero semolato
sale qb
zucchero a velo

Preparazione

Lasciare sciogliere dolcemente il burro, aggiungere, aiutandovi con un cucchiaio di legno, il cacao in polvere, successivamente le uova leggermente sbattute e lo zucchero amalgamare per bene il tutto eliminando gli eventuali grumi, aggiungere farina e lievito setacciati insieme con un pizzico di sale e per finire le gocce di cioccolato fondente.

Foderare uno stampo rettangolare con carta forno, distribuire il composto con un cucchiaio di legno e infornare per 15-20 min circa a 200°C. Servire tiepida spolverata di zucchero a velo e tagliata a quadretti.

venerdì 23 dicembre 2016

Filetto Alla Wellington

Filetto Alla Wellington

Ingredenti per 4 persone

1 Uova
125 g (meglio se di tipo dolce) Prosciutto crudo
200 g Pasta sfoglia
800 g Filetto di manzo 
800 g Funghi champignon 
Olio extravergine
Pepe
Sale fine
Sale grosso
Senape dolce
Preparazione

Prendere il filetto di manzo e adagiarlo su un vassoio, spolverarlo con sale grosso e pepe ricoprendo l’intera superficie. Riscaldare l' olio su una padella e versare il filetto, farlo rosolare su tutti i lati senza far cuocerlo. In questo modo la carne non perderà i sapori contenuti nei succhi (della carne stessa) e li conserverà per la cottura vera e propria.

Spennellare la senape su tutta la superficie con un pennello subito dopo aver tolto dal fuoco il filetto.

Preparare la crema ai fughi tagliando grossolanamente i funghi prelavati e frullandoli con sale pepe e uno spicchio d'aglio tagliato fine. Si otterrà una crema omogenea. Ridurre questa crema tostandola in padella così da eliminare l'acqua in eccesso.

Foderare una carta trasparente con il prosciutto mettendone una fetta accanto all' altra e spargere la crema di funghi sopra ad essi. Adagiare il filetto e sigillarlo nella copertura di prosciutto e crema ai funghi ripiegando l'estremità della pellicola e arrotolandola sul filetto. Pressare bene in modo che il filetto sia completamente avvolto. Riporre in frigorifero per 15 minuti.

Stendere la pasta sfoglia e adagiare al suo interno il filetto facendo attenzione a togliere con delicatezza la carta trasparente. Avvolgere quindi il filetto con la pasta sfoglia sigillando il tutto. Per rendere croccante la sfoglia aggiungere un po di sale grosso sulla parte esterna della pasta sfoglia. Sbattere un tuorlo d' uovo e spennellarlo sulla superficie.

Cuocere in forno a 210°C per 30 minuti. Lasciare raffreddare per 10 minuti. Tagliare e servire. La cottura è ottimale se l' interno risulta rosso simile al roastbeef e man mano sempre più cotto verso l'esterno.

sabato 17 dicembre 2016

Torta Sbriciolosa


Torta Sbriciolosa

Ingredenti per 8 persone

1 limone non trattato
2 uova
3 cucchiai di olio di mais o di riso
100 g di farina
100 g di farina di mais tipo fioretto
100 g di miele di acacia
150 g di mandorle pelate
sale

Preparazione

Tritate le mandorle nel mixer, procedendo ad impulsi, fino ad ottenere un composto non troppo fine.

Riunite le mandorle tritate in una terrina con i due tipi di farina, un pizzico di sale, i tuorli (conservate gli albumi), l'olio, il miele e la scorza di limone grattugiata.

Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto uniforme, che renderete più fine sfregandolo tra la punta delle dita. Montate a neve gli albumi ed incorporateli a più riprese al composto.

Rivestite con carta da forno uno stampo a bordi bassi da 24 cm di diametro (questa operazione non occorre se ne utilizzate uno antiaderente) e distribuite l'impasto sul fondo. Cuocete nel forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Lasciate raffreddare la torta e servitela tagliata a pezzi irregolari.

venerdì 16 dicembre 2016

Apple Crumble

Apple Crumble

Ingredenti per uno stampo da 26 cm

½ cucchiaino di cannella
½ limone
120 gr di burro
180 gr di zucchero
200 gr di farina 00
700 gr di mele renette
Preparazione

Sbucciate le mele, tagliatele a tocchetti o a spicchi spessi, mettetele in una ciotola e insaporitele con 50 grammi di zucchero, il succo di limone e la cannella.

Nel frattempo preparate il crumble lavorando molto rapidamente la farina con lo zucchero rimasto e il burro tagliato a tocchetti. Otterrete così un composto di briciole.

Imburrate una pirofila da forno e versatevi sopra le mele. Coprite le mele con le briciole preparate. Infornare l’apple crumble e cuocere per 30 minuti impostando la temperatura del forno a 200°.

Non appena la superficie del dolce sarà dorata, toglierla dal forno e lasciarlo intiepidire.

Servire l’apple crumble appena tiepido accompagnandolo con del gelato alla vaniglia o della panna montata.

giovedì 15 dicembre 2016

Pollo Allo Yogurt

Pollo Allo Yogurt

Ingredenti per 2 persone

1 cucchiaino di paprika dolce
1 cucchiaino di paprika forte (o di peperoncino in polvere)
100ml di yogurt bianco non zuccherato (o greco)
200gr di petti di pollo
sale e pepe qb
un filo di olio

Preparazione

In una terrina mescolare lo yogurt, la paprika, il sale e il pepe e un filo di olio (potete aggiungere anche uno spicchio d’aglio se piace). Aggiungere i dadini di pollo, mescolare bene e coprire con della pellicola. Lasciare marinare almeno 4 ore.

pollo-allo-yogurt-e-paprika-1

Trasferire il pollo allo yogurt su una teglia rivestita di carta da forno e cuocere a 180° per circa 20/25 minuti (controllate sempre, ogni forno è diverso, il pollo dovrà essere ben cotto e colorato).

Servire caldo con una spolverata di paprika dolce per decorare.

sabato 10 dicembre 2016

Torta Sacher

Torta Sacher

Ingredenti per uno stampo a cerniera da 22-24 cm

½ baccello di vaniglia aperto e raschiato
6 albumi
6 tuorli

110 g di zucchero a velo
110 g di zucchero semolato
130 g di cioccolato
140 g di burro a temperatura ambiente
140 g di farina setacciata
200 g di confettura di albicocche

Per lo stampo:
burro qb
farina qb

Per la glassa:
125 g di acqua
150 g di cioccolato
200 g di zucchero
Preparazione

In una ciotola mescolate il burro morbido, lo zucchero a velo e la vaniglia per ottenere un impasto cremoso. Incorporatevi lentamente, uno alla volta, i tuorli e montate il tutto finché non avrete un composto denso e spumoso. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria e unitelo al resto.

Montate a neve gli albumi versandovi a pioggia lo zucchero; aggiungeteli delicatamente all’impasto e poi setacciatevi sopra la farina e amalgamate il tutto con un cucchiaio.

Rivestite con della carta forno la base di una tortiera a cerniera, imburratene i lati e spolverizzateli di farina. Versatevi l’impasto, uniformatene la superficie con una spatola e cuocete per 55-60 minuti nel forno a 170°.

Durante i primi 10-15 minuti lasciate lo sportello del forno leggermente aperto, poi richiudetelo: la torta avrà raggiunto il giusto stadio di cottura quando, a una leggera pressione del dito, risulterà bella soffice. A questo punto sfornatela e adagiatela su una griglia per dolci facendola riposare per circa 20 minuti, fino a completo raffreddamento.

Tagliatela orizzontalmente a metà con un coltello affilato. Passate al colino la confettura di albicocche, in modo da eliminare eventuali pezzi di frutta e ottenere così una gelatina liscia e omogenea, scaldatela leggermente e stendetene uno strato sui due dischi della torta e sovrapponeteli di nuovo. Spalmate con la confettura la superficie esterna, lati compresi, e fate asciugare.

Per la glassa fate bollire a fuoco vivo lo zucchero e l’acqua per 5-6 minuti, quindi lasciate raffreddare un poco. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e incorporatelo via via alla miscela di acqua e zucchero, continuando sempre a mescolare, in modo tale da ottenere una glassa densa e liscia.

Versate la glassa tiepida sulla torta in una sola volta, con un rapido movimento.

Spalmate la glassa con una spatola sull’intera superficie, sempre con il minor numero di movimenti possibile. Fate asciugare per qualche ora, fino a quando la glassa non si sarà completamente solidificata.

giovedì 8 dicembre 2016

Welsh Cakes Mini

Welsh Cakes Mini

Ingredenti per 8 persone pezzi

½ bustina di Lievito per dolci
1 Uovo
50 gr. di Cioccolatto o Uva Passa
50 gr. di Zucchero
100 gr. di Burro
200 gr. di Farina
la Scorza di 1 Limone
Latte Freddo Qb
Un Pizzico di sale
Zucchero a Velo Qb

Preparazione

Ho impastato assieme tutti gli ingredienti, per ottenere un impasto ed ho steso la pasta col mattarello, lasciando uno spessore di 1 cm.

Con le formine ho ricavato tante forme per i biscotti.

Ho imburrato leggermente la padella e lo fatta scaldare, e a mezza fiamma ho cotto i welsh cakes per circa 3 minuti, poi li ho girati dall'altro lato per altri 3 minuti.

Ho tolto dalla padella, e quando sono freddi li spolverizzo con lo zucchero a velo.

mercoledì 7 dicembre 2016

Torta Fredda Allo Yogurt

Torta Fredda Allo Yogurt

Ingredenti per 8 persone

4 vasetti di yogurt bianco da 125 gr
8 gr di colla di pesce
90 gr di zucchero
100 gr di burro
250 gr di biscotti secchi
500 gr di ricotta

Per la decorazione:
granella di pistacchi
ribes

Preparazione

Iniziate con il preparare la base: frullate i biscotti con il minipimer oppure pestateli finemente con un mortaio o, più semplicemente, mettendoli dentro a uno strofinaccio.

Fate sciogliere il burro e amalgamatelo alla polvere di biscotto. Se volete potete diminuire un pò il burro e aggiungerci il corrispettivo in latte tiepido (es. 50 g di burro e 20 g di latte). In questa ricetta è stato utilizzato il burro di cacao della Venchi, che ha come caratteristica principale quella di avere un basso contenuto di colesterolo.

Foderate il fondo e i lati di una tortiera con la cerniera con della carta da forno. Per farla aderire meglio potete anche imburrarla e ottenere un risultato migliore. Le dosi di questa ricetta vanno bene per una tortiera da 22 cm di diametro, se avete una tortiera più grande aumentatele proporzionalmente.

Mettete i biscotti sbriciolati e amalgamati col burro sul fondo della tortiera premendo bene con un cucchiaio o le dita per creare uno strato “solido”. Mettete il tutto in frigorifero per una decina di minuti.

Preparate intanto la crema. In una ciotola sbattete lo yogurt con lo zucchero e aggiungeteci poi, pian piano, la ricotta precedentemente setacciata e fatta scolare. Amalgamate per bene il composto.

Fate ammollare la gelatina, strizzatela e fatela sciogliere dolcemente in un pentolino senza aggiungere altro liquido. Fatela raffreddare e aggiungete il composto di yogurt e ricotta gradualmente alla gelatina.

Versate la crema sulla base di biscotto e rimettete in frigorifero per almeno 5 ore, affinchè la crema si solidifichi.

Prima di servire aprite la cerniera della tortiera e con cura mettete la torta su di un piatto da portata.

Decorate la superficie della torta con granella di pistacchi e ribes.

domenica 4 dicembre 2016

Crostata Vegan Con Farina Di Grano Saraceno E Confettura Di Mirtilli

Crostata Vegan Con Farina Di Grano Saraceno E Confettura Di Mirtilli

Ingredenti

½ cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
1 cucchiaino di scorza grattugiata di arancia o limone
2 cucchiai di farina di riso o fecola di patate
4 cucchiai di confettura di mirtilli
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
4 cucchiai di sciroppo di agave o d'acero
120 ml di acqua o latte di mandorle
250 gr di farina di grano saraceno

Preparazione

Per la preparazione di questa crostata di grano saraceno con confettura di mirtilli scegliete il più possibile ingredienti bio. Il gusto e la salute ne guadagneranno. E' importante che preferiate arance o limoni bio – o almeno non trattati in superficie – da cui ricavare la scorza grattugiata per arricchire l'impasto.

Per preparare la base della crostata, versate in una ciotola capiente la farina di grano saraceno insieme a un cucchiaino di lievito in polvere per dolci. Aggiungete anche la scorza di arancia o di limone grattugiata o la cannella. Unite l'acqua o il latte di mandorle a poco a poco e iniziate ad impastare con le mani.

Aggiungete anche l'olio extravergine e lo sciroppo d'acero o di agave che avrete scelto per dolcificare la crostata in modo naturale. Continuate ad impastare e quando sentite che l'impasto inizia ad avvicinarsi alla consistenza tipica della frolla, ma risulta ancora un po' appiccicoso, unite la farina di riso o la fecola di patate e continuate a lavorarlo fino a quando risulterà ben compatto e non si attaccherà più alle dita.

Se occorre, aggiungete ancora un po' di farina di riso o di fecola di patate. Riponete l'impasto ben lavorato in una ciotola e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti. Nel frattempo rivestite di carta da forno uno stampo per crostata, oppure ungete il fondo e i bordi con dell'olio. Il consiglio è di usare uno stampo a cerniera, facilmente apribile dopo la cottura.

Quando l'impasto sarà pronto stendetelo sul fondo dello stampo, formando bene i bordi con le dita. Bucherellate con una forchetta e stendete 4 cucchiai (o più, a seconda delle dimensioni della crostata) di confettura di mirtilli. Naturalmente, potete scegliere qualsiasi tipo di confettura abbiate a disposizone, ancora meglio se bio (in commercio si trovano prodotti senza zucchero bianco) o fatta in casa.

Se volete decorare la crostata, prima di stendere l'impasto tenetene da parte un pezzetto per formare delle strisce con cui completare la crostata. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 20-25 minuti. Buon appetito!

sabato 3 dicembre 2016

Torta Al Caffè E Gocce Di Cioccolato

Torta Al Caffè E Gocce Di Cioccolato

Ingredenti per 4-6 persone

1 cucchiaino e ½ di lievito in polvere per dolci
1 tazzina di caffè espresso
2 uova a temperatura ambiente
100 g di gocce di cioccolato
125 g di burro morbido
180 g di zucchero di canna demerara
200 g di farina 00
zucchero a velo

Preparazione

Preriscaldate il forno a 170°. Mettete in una ciotola il burro insieme allo zucchero e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e piuttosto spumoso.

Incorporate le uova, uno alla volta, seguite dal caffè e continuate a sbattere fino a quando gli ingredienti saranno amalgamati.

Setacciate la farina e il lievito direttamente sull'impasto e mescolate con la spatola fino ad ottenere un composto omogeneo.

Unite le gocce di cioccolato e, sempre utilizzando la spatola, mescolate in modo da distribuirle in maniera omogenea nell'impasto. Infarinate e imburrate uno stampo da kugelhopf (o da bundt) di 18 cm di diametro.

Versate il composto all'interno dello stampo, livellatelo con un cucchiaio e cuocete nel forno per circa 1 ora - 1 ora e 10', verificando la cottura con uno stecchino e apponendo un foglio di alluminio nel caso la torta dovesse brunire troppo. Fate raffreddare completamente, quindi sformate il dolce su di un piatto e servite, spolverizzando a piacere con zucchero a velo setacciato.

giovedì 1 dicembre 2016

Banoffee Pie

Banoffee Pie

Ingredenti per uno stampo da 26 cm

3 banane
120 gr di burro
300 gr di biscotti digestive
350 ml di latte condensato
350 ml di panna da montare
scaglie di cioccolato

Preparazione

Innanzitutto per ottenere il mou dovrete far bollire una lattina di latte condensato in una pentola con acqua per 2 ore e mezza.

Controllate di tanto in tanto che ci sia sempre dell’acqua a ricoprire la lattina.
Togliete quindi la lattina dall’acqua e lasciatela raffreddare, aprite la lattina e otterrete così la crema mou.

Tritate i biscotti, metteteli in una ciotola ed incorporatevi il burro fuso. Amalgamate bene il tutto quindi versate i biscotti in uno stampo per crostate. Ricoprite la base e i bordi dello stampo livellando il più possibile.

Fate riposare in frigo una mezz’ora quindi spalmate la base della banoffee di mou livellandolo bene con una spatola. Tagliate le banane a rondelle e disponetele sullo strato di toffee.

Montate la panna ben fredda di frigo e con essa ricoprire il tutto. Guarnire la banoffee pie con rondelle di banane, toffee e scagliette di cioccolato. Mettere in frigo e far riposare la torta per almeno 2 ore prima di servirla.

mercoledì 30 novembre 2016

Torta Soffice Con Solo Albumi Yogurt E Gocce Di Cioccolata

Torta Soffice Con Solo Albumi Yogurt E Gocce Di Cioccolata

Ingredenti

1 bustina di lievito (16 gr)
5 albumi (175 gr) a temperatura ambiente
60 gr di gocce di cioccolato
100 gr di olio di semi
210 gr di zucchero
250 gr di yogurt bianco
340 gr di farina

Preparazione

Per prima cosa montate gli albumi a neve ferma (aggiungendo qualche goccia di limone).

Nel frattempo mescolate insieme gli altri ingredienti: la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, l’olio e lo yogurt. Amalgamate bene senza lasciare grumi.

A questo punto incorporate gli albumi delicatamente, utilizzando una spatola in silicone o un cucchiaio di legno e mescolando dal basso verso l’alto.

Imburrate e infarinate una teglia di 22 cm di diametro, versateci dentro l’impasto e aggiungete sulla superficie le gocce di cioccolato.

Infornate in forno statico a 180 °C per 45 minuti.

Sfornate la torta agli albumi e yogurt e fatela raffreddare in teglia prima di sformarla.

martedì 29 novembre 2016

Torta Di Patate Dolci

Torta Di Patate Dolci

Ingredenti per 8 persone

1 Scorza di limone
2 Tuorli  
100 g Zucchero a velo
125 g Burro
250 g Farina 00

Per la farcitura:
½ cucchiaino Cannella in stecche 
1 cucchiaino Chiodi di garofano la punta di 
2 Uova medie 2
10 g Cacao amaro in polvere
50 g Zucchero di canna
200 ml Panna fresca liquida
700 g Patate dolci (o americane)
Arance la scorza e il succo
Noce moscata q.b.

Preparazione

Per realizzare la torta di patate dolci iniziate dalla preparazione della pasta frolla: mettete nel mixer la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo a tocchetti. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto sabbioso , aggiungete lo zucchero, la scorza di limone per aromatizzare l'impasto. Quindi versate i tuorli e amalgamate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico.

Formate con l'impasto ottenuto una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente  e mettete il tutto a riposare il frigo per almeno mezz'ora. Occupatevi della farcitura: sbucciate le patate, tagliatele a cubetti.

Cuocete in una pentola colma di acqua per 15-20 minuti circa, fino a quando non saranno morbide, fate la prova punzecchiandole con la forchetta. Scolatele e riducetele in una purea con lo schiacciapatate, raccogliete la purea in una ciotola,

Aromatizzate con la noce moscata grattugiata, la scorza di arancia grattugiata, la polvere di chiodi di garofano e la cannella.Unite anche il cacao,lo zucchero di canna e le uova intere e la panna fresca, mescolate con una spatola per amalgamare gli ingredienti, spremete il succo dell’arancia, filtratelo traverso un colino per trattenere i semi e poi incorporate anche il succo all’impasto. Imburrate e infarinate una teglia del diametro di 26 cm.

Tirate fuori dal frigorifero la pasta frolla, stendetela con il mattarello su una spianatoia leggermente infarinata, dovrete ottenere una sfoglia tonda spessa 1 cm che sia più larga della teglia in modo che copra i bordi dello stampo. A questo punto arrotolate la frolla sul mattarello e srotolatela sullo stampo, in questo modo eviterete che si spezzi la pasta. Fate aderire la frolla alla base e ai bordi aiutandovi con un pezzetto di impasto avvolto nella pellicola.

Versate il ripieno nella base, e livellate la superficie con una spatola. Cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 170° per 1 ora (o in forno ventilato a 150° per 50 minuti). La vostra torta di patate dolci è pronta per essere gustata!

domenica 27 novembre 2016

Crostata Di Fragole Fatta In Casa

Crostata Di Fragole Fatta In Casa

Ingredenti

Per la base:
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
2 cucchiai di fecola di patate o farina di riso
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
70 gr di zucchero di canna integrale
70 ml d'acqua
200 gr di farina di mandorle

Per farcire:
1 cucchiaio di succo di limone
5 cucchiai circa di confettura di fragole
Fragole fresche

Preparazione

Iniziate la preparazione della crostata di fragole dalla base. In una ciotola capiente versate la farina di mandorle. Unite lo zucchero di canna integrale, un cucchiaino di scorza di limone grattugiata (ricordate di scegliere limoni non trattati), due cucchiai di olio extravergine d'oliva e due cucchiai di fecola di patate o di farina di riso.

La fecola di patate e la farina di riso aiutano a legare l'impasto e a mantenerlo morbido durante la cottura. Versate nella ciotola a poco a poco acqua a temperatura ambiente e iniziate ad impastare con le mani fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Se occorre aggiungete ancora un po' di farina di mandorle o di farina di riso. L'impasto deve mantenersi morbido e facile da lavorare e da stendere.

Una volta pronto l'impasto, potrete stenderlo direttamente nella teglia prescelta. Ho usato uno stampo a cerniera rotondo per crostate da 21 centimetri di diametro. Il consiglio è di ungere con un filo d'olio sia il fondo che i bordi. La crostata non si attaccherà allo stampo e non dovrete usare la carta da forno.

Stendete molto bene l'impasto sul fondo della teglia e formate un bordo il più possibile regolare - più o meno sottile - premendo bene con le dita verso l'esterno. Bucherellate la base con una forchetta in modo che non si gonfi durante la cottura. Cuocete in forno a 180°C per 20 minuti. Quando estrarrete la crostata dal forno, dovrà risultare ancora abbastanza morbida al tatto.

Lasciate raffreddare la base della crostata. Quindi farcitela con una confettura di fragole bio oppure fatta in casa. Tagliate le fragole a fettine sottili e conditele con il succo di limone appena spremuto. Quindi disponetele a piacere sulla crostata in modo da creare un motivo decorativo. Conservate la crostata di fragole in frigorifero fino al momento di servirla.

Si mantiene al fresco senza problemi per uno o due giorni. Questa crostata di fragole è adatta a tutti, anche a chi è vegan o deve seguire un'alimentazione senza glutine o senza latticini. Se volete, potete sostituire lo zucchero di canna con il malto di riso o lo sciroppo di agave per dolcificare la base della crostata, a seconda dei vostri gusti ed esigenze. L'assenza della gelatina permette di gustare le fragole in tutta la loro freschezza. Servite la crostata di fragola fatta in casa a merenda o come dessert.

sabato 26 novembre 2016

Torta Dei Nove Minuti


Ingredenti per 8-12 persone

1 baccello di vaniglia
1 bustina di lievito per dolci
2 uova
50 g di burro
150 g di zucchero semolato
180 g di latte intero
240 g di farina "00"
zucchero a velo

Preparazione

Setaccia la farina assieme al lievito, unisci lo zucchero.

Apri un baccello di vaniglia e prelevane i semi: quella specie di pece nera appiccicaticcia all'interno del baccello. Mettila nel latte e mescola.

Sbatti le uova e unisci il latte con la vaniglia.

Fai sciogliere il burro cercando di non far alzare la temperatura. Lascia raffreddare e unisci al composto di latte e uova.

Mescola ora il composto così ottenuto al mix di farina e zucchero, facendo attenzione ai grumi ma senza lavorare troppo.

Imburra uno stampo da 22 centimetri, infarina bene anche i bordi. Versa l'impasto regolandolo a uno spessore omogeneo. Cuoci nel forno statico, già caldo, a 170° per 40 minuti. In ogni caso prova il centro della torta con lo stecchino, deve uscirne asciutto.

Sforna, attendi almeno un'ora prima di sformare. Spolverizza di zucchero a velo, servi con un buon passito.

venerdì 25 novembre 2016

Toast Alla Francese

Toast Alla Francese

Ingredenti

2 uova
6 fette di prosciutto cotto
12 fette di pancarrè
150 g provola dolce tagliata in 6 fette
150 ml di latte
Olio di semi di arachide
Sale e pepe

Preparazione

Coprite 6 fette di pancarrè con la provola e il prosciutto cotto, quindi richiudete i toast con le fette di pane rimaste.

Battete brevemente le uova, aggiungete il latte, il sale e il pepe. Tagliate ogni toast in 2 parti in modo da ottenere dei triangoli e immergeteli nel composto di uova e latte.

Friggete i toast in olio di semi di arachide alcuni minuti per lato a fiamma moderata.

Serviteli immediatamente, caldissimi e filanti.

giovedì 24 novembre 2016

Madeira Cake

Madeira Cake

Ingredenti per uno stampo da 24 cm

2 cucchiai di latte
4 uova
10 gr di lievito
250 gr di margarina
250 gr di zucchero
300 gr di farina
buccia di limone grattugiata

Preparazione

In una ciotola mescolate le uova con il latte. A parte mescolate farina, lievito e buccia di limone grattugiata. In una ciotola grande montate il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema.

Aggiungere in maniera alternata il composto d’uovo e la farina. Lavorate il composto fino ad ottenere un composto liscio.

Versate l’impasto della madeira cake nello stampo imburrato e infornato, livellate il più possibile poi cuocete la torta in forno statico a 160 gradi per un’ora.

Una volta cotto, lasciate appena intiepidire e poi capovolgete la torta e fate raffreddare su una gratella.

mercoledì 23 novembre 2016

Crostata Allo Yogurt Con Frolla Al Cioccolato

Crostata Allo Yogurt Con Frolla Al Cioccolato

Ingredenti per 10 persone

2 tuorli
3 fogli di colla di pesce
10 gr di cacao amaro
100 gr di burro
100 gr di zucchero semolato
120 gr di zucchero a velo
200 gr di farina
300 ml di panna
500 gr di yogurt greco
ciliegie sotto spirito

Preparazione

Montate il burro con lo zucchero semolato fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Unite i tuorli e fateli assorbire bene prima di unire anche il cacao e la farina.

Formate una palla con l’impasto e avvolgetela nella pellicola trasparente. Mettetela in frigorifero per almeno mezz’ora.

Passato il tempo, stendetela su un piano all’altezza di circa 1 cm e foderateci una teglia da 26 cm di diametro precedentemente imburrata.

Copritela con un foglio di carta forno e distribuiteci sopra dei fagioli secchi. Cuocete in forno a 180° per 10 minuti, quindi togliete carta e legumi e terminate la cottura per altri 4 minuti circa.

Sfornate la base di pasta frolla e lasciatela intiepidire nella teglia.

Fate ammollare la colla di pesce in acqua fredda per 5 minuti, quindi strizzatela e scioglietela in un pentolino con un pò di panna a fuoco basso, mescolando continuamente.

Lasciate intiepidire la panna e aggiungeteci lo yogurt greco a temperatura ambiente, la panna rimasta, precedentemente montata e lo zucchero a velo.

Versate il ripieno nel fondo di frolla, livellate e mettete in frigorifero a solidificare per almeno 3 ore.

Servite la croostata allo yogurt accompagnandola con le ciliegie sotto spirito.

sabato 19 novembre 2016

Torta Al Limone Senza Glutine

Torta Al Limone Senza Glutine

Ingredenti per 6-8 persone

1 bustina di lievito in polvere per dolci (16 g)
1 limone non trattato
1 pizzico di sale
1 stecca di vaniglia
6 uova
100 g di farina di riso
100 g di fecola di patate
180 g di zucchero
200 g di burro morbido
zucchero a velo

Preparazione

Preriscalda il forno a 175°. Nella ciotola della planetaria monta il burro morbido con lo zucchero, il sale, la scorza grattugiata del limone e il contenuto della bacca di vaniglia, fino ad ottenere un composto spumoso. Incorpora i tuorli uno alla volta, conservando gli albumi.

Sbatti il composto fino a quando sarà diventato omogeneo. Versa nella ciotola la farina di riso, la fecola e il lievito setacciati e incoporali con una spatola.

Monta gli albumi a neve ed incorporali in più riprese alla massa, con movimenti dal basso verso l'alto.

Quando il composto sarà ben amalgamato versalo all'interno di uno stampo a cerniera da 24 cm di diametro, imburrato e rivestito di carta da forno. Cuoci sempre a 175° per circa 50-60 minuti, verificando la cottura con uno stecchino. Sforna, fai raffreddare completamente prima di sformare.

giovedì 17 novembre 2016

Lemon Curd

Lemon Curd

Ingredenti

80 gr di burro
80 gr di tuorli d' uovo
80 gr di zucchero
Succo di 1 limone intero

Preparazione

Versare in una boule i tuorli con lo zucchero e sbattere con una frusta elettrica a media velocità fino ad ottenere una crema.

A bagnomaria pastorizzare la crema ottenuta finchè non raggiunge circa 82° ( a quel punto la crema si addensa finchè non "vela" il cucchiaio).

Togliere le uova dal fuoco e aggiungere il burro spezzettato a temperatura ambiente e il succo del limone e con le fruste a bassa velocità , amalgamare il tutto.

Al termine, porre nuovamente il composto a bagnomaria e far raffreddare; una volta freddata la crema è pronta per essere consumata.

mercoledì 16 novembre 2016

Frullato Di Lamponi E Yogurt

Frullato Di Lamponi E Yogurt

Ingredenti per 4 persone

1 yogurt naturale da 125 gr
2 cestini di lamponi
2 cucchiai di zucchero a velo

Preparazione

Lavate e pulite i lamponi e, dopo averli asciugati, versateli in un robot da cucina (altrimenti usate frullatore, o centrifuga).

Frullate insieme tutti gli ingredienti sino ad ottenere un composto omogeneo.

Servite in bicchieri di vetro con cucchiaino e cannuccia, decorando con qualche lampone intero.

sabato 12 novembre 2016

Torta Alla Crema Di Cioccolato Bianco E Fragoline

Torta Alla Crema Di Cioccolato Bianco E Fragoline

Ingredenti per 8-12 persone

Per la torta al latte caldo:
6 uova
8 g di lievito per dolci
20 ml di rum
100 g di burro
100 g di fecola
200 g di farina 00
200 ml di latte fresco
270 g di zucchero
mezzo cucchiaino di sale
scorza di limone
vaniglia

Per la crema di cioccolato blanco:
9 g di gelatina in fogli
200 ml di latte fresco
300 g di cioccolato bianco
400 ml di panna fresca
vaniglia

Inoltre
10 g di zucchero a velo
200 g di confettura di fragoline o di frutti rossi poco zuccherata
300 g di fragoline di bosco

Preparazione

Portiamo a temperatura ambiente le uova, preriscaldiamo il forno a 175°C e imburriamo ed infariniamo uno stampo da 23 cm di diametro, in alternativa foderiamolo di carta forno. Setacciamo insieme farina, fecola e lievito. Scaldiamo a fuoco basso burro, latte, semi di vaniglia e sale. Il baccello servirà per la crema.

Montiamo le uova intere, aggiungendo lentamente lo zucchero. Dopo circa 12 minuti la massa sarà triplicata di volume, sollevando la frusta noteremo che la densità permette al fluido di rimanere in superficie per circa 5 secondi. Aromatizziamo con la scorza di limone e il rum. Aggiungiamo le polveri setacciandole una seconda volta, arrivando delicatamente con la spatola fino al fondo del recipiente.

Con gli stessi movimenti dall’alto verso il basso, incorporiamo a filo latte e burro quasi in ebollizione. I semi di vaniglia possono essere eliminati facendo passare i liquidi attraverso un colino prima di versarli. Versiamo nello stampo preparato e inforniamo per circa 35 minuti. Controlliamo con uno stecchino che la torta sia asciutta al cuore. Lasciamola in forno con lo sportello semi aperto per 5 minuti, sforniamo e lasciamola raffreddare.

Durante la cottura della torta prepariamo la crema. Scaldiamo il latte col baccello di vaniglia avanzato, lasciamolo in infusione mentre la gelatina si reidrata in acqua fredda e tritiamo il cioccolato bianco. Riportiamo il latte quasi a bollore, eliminiamo la vaniglia. Fuori dal fuoco incorporiamo la gelatina strizzata, versiamo i pezzetti di cioccolato e lasciamo riposare 2 minuti. Utilizzando un frullatore ad immersione emulsioniamo la panna fredda al cioccolato fuso, procediamo alla minima velocità, evitando d’incorporare aria. Si addenserà in frigo, saranno necessarie almeno 5 ore, ma versando la crema in una teglia in strato sottile, sarà possibile velocizzare i tempi in freezer.

Montiamo con le fruste elettriche alla massima velocità la crema al cioccolato fredda, occorrerà un minuto per ottenere una consistenza spumosa senza perdere la cremosità. Tagliamo la torta in tre sezioni orizzontali.

Veliamo il disco di base di torta al latte caldo con metà della confettura, continuiamo con uno strato di crema e distribuiamo 100 g di fragoline lavate velocemente all’interno di un setaccio e asciugate su carta assorbente da cucina. Copriamo col disco centrale e ripetiamo i passaggi. Poggiamo il disco superiore, livelliamo e decoriamo con zucchero a velo e fragoline.

giovedì 10 novembre 2016

Shortcake Alle Fragole

Shortcake Alle Fragole

Ingredenti per 6 persone

Pan di Spagna:
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
4 uova
6 cl di latte
20 g di burro
120 g di farina
120 g di zucchero

Per la copertura:
½ cucchiaino di estratto di vaniglia
1 foglio di colla di pesce
2 cl di acqua
50 g di zucchero a velo
175 g di panna
250 g di fragole

Sciroppo:
2,5 ml di acqua
50 g di zucchero

Preparazione

Lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il latte, la vaniglia, la farina mescolando bene dopo ogni aggiunta.

Aggiungere il burro e mescolare ancora.

Infine montare gli albumi e unirli al resto delicatamente.

Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata poi cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 180 °C.

Mettere la colla di pesce in una ciotola piena di acqua fredda.

Scaldare l'acqua, aggiungere la colla di pesce e mescolare bene. Lasciare riposare.

In una ciotola, montare la panna, aggiungere lo zucchero e la vaniglia poi mescolate bene. Aggiungere la colla di pesce, mescolare ancora poi conservare in frigorifero.

Per lo sciroppo

Scaldare l'acqua e aggiungere lo zucchero, mescolare bene e lasciare raffreddare.

Lavare le fragole, tagliate in 4, tenere da parte 3 fragole grandi per la decorazione.

Per l’assemblaggio

Trasferire il pan di spagna su una griglia, bagnare con lo sciroppo.

Aggiungere uno strato sottile di panna, guarnire con le fragole a fettine.

Coprire con la panna rimanente.

mercoledì 9 novembre 2016

Plumcake Allo Yogurt

Plumcake Allo Yogurt

Ingredenti per 8 persone

1 bustina di lievito (16gr)
1 scorza di un limone o una bustina di vanillina
1 vasetto di frumina di mais o fecola di patate
1 vasetto di olio di semi
1 vasetto di yogurt magro bianco da 125gr
2 vasetti di farina
2 vasetti di zucchero
3 uova

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi e montateli in una terrina con lo zucchero. Aggiungete lo yogurt.

In un altro recipiente setacciate la farina, la frumina e il contenuto di una bustina di lievito e aggiungeteli poco alla volta alla montata di uova e yogurt.

Aggiungete a filo l’olio di semi e la scorza di un limone grattugiata, sempre continuando a mescolare. In alternativa alla scorza del limone, potete aggiungere una bustina di vanillina.

Montate a neve gli albumi e aggiungeteli a poco a poco all’impasto. Fate questa operazione delicatamente e lavorate il tutto dal basso verso l’alto per incorporare più aria possibile nell’impasto.

Rivestite lo stampo con della carta forno e versateci all’interno il composto ottenuto fino a riempirlo per ¾.

Infornate in forno statico già caldo a 160° per 45/50 minuti.

Prima di estrarre il plumcake allo yogurt dal forno pungetelo in profondità con uno stecchino per spiedini. Se estraendolo rimarrà asciutto, il plumcake sarà cotto.

Lasciate raffreddare nello stampo, quindi sformatelo e servitelo.

sabato 5 novembre 2016

Torta Cookies

Torta Cookies

Ingredenti per 6-8 persone

Per la torta:
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
1 uovo
16 g di lievito per dolci (1 bustina)
100 g di nocciole tritate
150 g di burro freddo
150 g di zucchero integrale di canna
200 g di gocce di cioccolato
300 g di farina 00

Per la crema al cioccolato:
½ stecca di vaniglia
20 g di maizena
50 g di gocce di cioccolato fondente
60 g di tuorli
60 g di zucchero semlolato
250 ml di panna

Preparazione

Per prima cosa preparate la crema al cioccolato: in una casseruola fate scaldare la panna con la vaniglia incisa longitudinalmente con un coltellino. In una ciotola sbattete con una frusta i tuorli insieme allo zucchero.

Unite la maizena setacciata e mescolate nuovamente. Quando la panna sarà giunta al limite dell'ebollizione, dopo aver eliminato la vaniglia, versatela a filo sui tuorli sempre girando con la frusta. Trasferite il tutto in una casseruola e fate addensare a fiamma bassa mescolando.

Quando la crema sarà pronta, unite fuori dal fuoco le gocce di cioccolato e mescolate fino a quando si saranno completamente sciolte. Trasferite la crema ottenuta all'interno di una ciotola di vetro e fate raffreddare coprendo a contatto con la pellicola.

Nel vaso del mixer mettete lo zucchero di canna insieme al burro tagliato a cubetti e all'estratto di vaniglia.

Aggiungete l'uovo, la farina e il lievito setacciati e da ultimo il pizzico di sale. Azionate il mixer ad impulsi fino ad ottenere un composto bricioloso.

Trasferite il composto ottenuto in una ciotola, unite le nocciole tritate e le gocce di cioccolato fondente. Mescolate il tutto con le mani, il tanto che basta ad incorporarle.

Rivestite il fondo di una tortiera da 24 cm di diametro con cerchio apribile con un foglio di carta da forno. Imburrate i bordi e trasferite all'interno dello stampo metà delle briciole preparate, livellando delicatamente con le mani in modo da ottenere una superficie uniforme.

Versate la crema al cioccolato a temperatura ambiente sulla base, avendo cura di lasciare liberi un paio di cm dal bordo. Coprite con le briciole rimaste e livellate delicatamente. Cuocete nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Fate raffreddare, sformate e servite.

venerdì 4 novembre 2016

Gazpacho All’Anguria

Gazpacho All’Anguria

Ingredenti

1 cetriolo
1 cipolla
1 cucchiaio di aceto
1 kg di polpa di anguria
1 macinata di pepe
1 peperone verde
1 presa di sale
1 spicchio di aglio
2 fette di pane
foglie di menta

Preparazione

Frullate anguria con peperone, cetriolo, cipolla e spicchio di aglio. Aggiungete pane raffermo a pezzi, alcune foglie di menta, aceto, sale e pepe. Continuate a mescolare fino a ottenere una crema densa. Conservare in frigo fino al momento di servire.

giovedì 3 novembre 2016

Scones Biscotti Da Tè

Scones Biscotti Da Tè

Ingredenti per 4 persone

1 Uova
4 cucchiaini Lievito istantaneo per dolci
50 g Zucchero
50 g Burro
100 ml Latte
250 g Farina 00
Quanto basta Sale

Preparazione

Preriscaldate il forno a 220 ⁰C. Versate la farina, il lievito, il sale e lo zucchero in un setaccio e setacciatela. Versate la farina a fontana sul piano di lavoro e unite il burro tagliato a pezzettini. Iniziate a impastare con le punta delle dita: i pezzetti di burro devono diventare sempre più piccoli e l'impasto granuloso.

Rompete l'uovo, sbattetelo con una forchetta e mescolatelo con il latte. Fate un buco nel centro dell'impasto. Versate 3/4 del composto di latte e uovo nel buco al centro dell'impasto. Mescolate grossolanamente gli ingredienti fino a ottenere un impasto soffice ma non liscio. Se l'impasto è troppo asciutto, aggiungete un cucchiaio alla volta del composto di latte e uovo.

Trasferite l'impasto su un piano di lavoro infarinato e impastate per renderlo liscio, spianatelo con il matterello fino a raggiungere lo spessore di 3 cm. Infarinate dei tagliabiscotti tondi e ricavate dei dischi. Rimpastate i pezzi di pasta avanzati e ritagliateli con il tagliabiscotti. Con questo impasto otterrete circa 8 scones. Disponete i biscotti sulla teglia foderata con carta forno cercando di distanziarli tra di loro. Infornate e cuocete per 15-20 minuti o fino a doratura.

mercoledì 2 novembre 2016

Torta Con Yogurt E Mele

Torta Con Yogurt E Mele

Ingredenti per 1 torta da 24 cm

1 bustina di lievito per dolci (16 gr)
1 vasetto di yogurt  bianco da 125 gr
3 mele
3 uova
70 gr di burro
150 gr di zucchero
250 gr di farina 00

Preparazione

Tagliate a fettine le mele e bagnatele con del succo di limone.

Montate bene le uova intere con lo zucchero. Dopo aver ottenuto una montata chiara e spumosa, aggiungete il burro sciolto e intiepidito. Successivamente aggiungete anche lo yogurt e la farina con il lievito (entrambi setacciati) poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto.

Mettete metà del composto in una tortiera imburrata da 24 cm di diametro. Disponete metà delle fettine di mele sulla superficie. Ricoprite con la rimanente parte dell’impasto e terminate con le mele rimaste.

Cuocete in forno a 180 °C per 45 minuti.

Sfornate la torta di yogurt e mele e fatela intiepidire nello stampo prima di sformarla.

Se volete potete utilizzare dello yogurt alla frutta invece di quello bianco.

martedì 1 novembre 2016

Gelatine Di Frutta

Gelatine Di Frutta

Ingredenti per 4 persone

1 cucchiaio di zucchero di canna 
1 tazza di Sognid'oro Camomilla Setacciata
2 cucchiaini di agar agar
200 ml di spremuta di arancia 
300 g di frutta rossa: fragole e more

Preparazione

Lavate e mondate la frutta; tagliatela a cubetti. In un wok, fate saltare la frutta con 1 cucchiaio di zucchero di canna e 1 tazza di Sognid'oro Camomilla Setacciata. Lasciate cuocere per 5 min. Quindi, passate al frullatore a immersione.

In un pentolino, mettete il passato di frutta e scioglietevi 1 cucchiaino di agar agar. In un secondo pentolino, versate la spremuta d'arancia e sciogliete anche qui 1 cucchiaino di agar agar (la dose consigliata è di 3 g di agar agar per 300 g di preparato). Portate ad ebollizione entrambe le preparazioni per pochi istanti.

Versate le due preparazioni negli stampini in silicone e lasciate raffreddare (circa 2h). Trascorso il tempo necessario, per toglierli facilmente dagli stampini, aiutatevi con uno stecchino in metallo bagnato.

sabato 29 ottobre 2016

Torta Di Grano Saraceno

Torta Di Grano Saraceno

Ingredenti per 6 persone

½ bustina di zucchero vanigliato
6 uova
100 g di marmellata di mirtilli rossi
200 g burro
200 g di zucchero
250 g di farina di grano saraceno
250 g di mandorle tritate

Preparazione

In una ciotola lavorate a crema il burro ammorbidito con 100 grammi di zucchero. Separate i tuorli dagli albumi.

Incorporatevi un tuorlo alla volta e sbattete con le fruste fino a quando otterrete un composto omogeneo.

Amalgamate il composto con la farina, le mandorle e lo zucchero vanigliato, mescolando con una spatola dopo ogni aggiunta.

Montate gli albumi a neve abbastanza soda, aggiungete il restante zucchero e uniteli delicatamente alla pasta.

Trasferitela in una tortiera a cerniera da 26 cm, imburrata e infarinata, ponete in forno caldo a 180° e cuocete per 30-40 minuti.

Ritirate la torta, lasciatela raffreddare, tagliatela in due in senso orizzontale, farcitela con la marmellata e cospargete di zucchero a velo.

venerdì 28 ottobre 2016

Gazpacho Con L’Avocado

Gazpacho Con L’Avocado

Ingredenti

½ cetriolo
½ cipolla rossa
1 ciuffo di prezzemolo
1 fetta di pane
1 macinata di pepe
1 peperone verde
1 presa di sale
2 avocadi maturi
2 spicchi di aglio
3 cucchiai di aceto
200 g di olio extravergine di oliva
700 g di pomodori maturi

Preparazione

Pulite e affettate pomodori, cipolla, cetriolo, peperone e avocadi. Frullate con spicchi di aglio sbucciati, pane, aceto, olio extravergine di oliva e sale, pepe e prezzemolo fino a ottenere una crema liscia. Fate riposare in frigo fino al momento di servire freddissimo.

giovedì 27 ottobre 2016

Crema Inglese

Crema Inglese

Ingredenti per 4 persone

1 bacca Vaniglia
5 Tuorlo
130 g Zucchero
500 ml Latte intero

Preparazione

Con la punta di un coltellino incidete il baccello di vaniglia, prelevate i semini e versate, polpa e bacca, in infusione con il latte all'interno di un pentolino.

In una ciotola unite i tuorli con lo zucchero e montate, con le fruste elettriche, fino a ottenere una consistenza chiara e cremosa.

Scaldate il latte, senza portarlo a ebollizione. Prestate attenzione perché il latte deve solo scaldarsi. Una volta caldo, eliminate il baccello di vaniglia e unite il latte alla crema di uova e zucchero, mescolando bene. Versate tutto nel pentolino e fate cuocere a fuoco dolce fino a raggiungere la temperatura massima di 80 °C. Durante questa operazione mescolate spesso la salsa con una frusta. La crema è pronta quando il cucchiaio si vela.

Servite calda, tiepida oppure fredda.

Variante Crema inglese

Ci sono molti modi per aromatizzare la crema inglese: al posto della vaniglia mettete in infusione i fiori essiccati, per uso alimentare, di lavanda e di rosa. Se preferite utilizzate la scorza di 1 arancia oppure 1 stecca di cannella.

mercoledì 26 ottobre 2016

Torta Allo Yogurt


Torta Allo Yogurt

Ingredenti per 1 torta da 24 cm

1 bustina di lievito per dolci
1 misurino di olio di semi (in alternativa, se preferite, mezzo misurino di olio di oliva)
1 scorza di limone grattugiata
1 yogurt naturale da 125 gr
2 misurini di zucchero
3 uova
4 misurini di farina
un pizzico di sale
zucchero a velo per la guarnizione

Preparazione

Montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Uniteci yogurt, olio, sale poco alla volta e facendoli assorbire per bene al composto.

Unite anche la farina, precedentemente passata attraverso il setaccio, sempre poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto per evitare che il composti si smonti.

Aggiungete la scorza di limone grattugiata e, infine, il lievito setacciato.

Mettete il composto così ottenuto in una tortiera che avrete in precedenza imburrato e infarinato.

Cuocete la vostra torta in forno preriscaldato a 180 gradi.

Il tempo di cottura della torta è intorno ai 35 minuti: ci potrebbero volere anche 5 minuti in più o in meno, a seconda del forno. Per vedere se è pronta fate la classica prova dello stecchino.

Una volta che la vostra torta è pronta spegnete il forno (lasciandola dentro) e aprite lo sportello per una decina di minuti.

Tirate fuori dal forno la vostra torta e lasciatela raffreddare.

A questo punto la potete spolverizzare con dello zucchero a velo (ma se preferite la potete lasciare naturale).

martedì 25 ottobre 2016

Mini Paninetti Da Spiaggia

Mini Paninetti Da Spiaggia

Ingredenti per 4 persone


1 confezione di I Fondenti Star Classico 
1 cucchiaio di maionese 
1 pizzico di sale
4 fettine di prosciutto crudo
4 peperoni friggitelli
8 paninetti tipo ciabattine o panini con i semi 
Qualche foglia di insalatina
Q.B di olio extravergine d'oliva

Preparazione

Lavate i friggitelli e rosolateli in padella con poco olio extra vergine di oliva e il contenuto di una confezione de I Fondenti Star Classico.Tagliate i paninetti e disponetevi a farcirli: metà con l’insalatina e il prosciutto e metà con la maionese e i friggitelli.

Avvolgete i paninetti nella pellicola da tramezzini e legateli con uno spago. Ottimi come merenda in spiaggia o per un pic nic.

Molte sono le farciture che si possono proporre in alternativa: peperoni grigliati e robiola, fettine di vitello, insaporiti con i Fondenti Star e il formaggio ... Tra le varie possibilità entrano anche quelle di stampo più americano, come l'insalata di pollo, o francese, con dei pezzetini di frittata di verdure o omelette.

sabato 22 ottobre 2016

Torta Al Limone E Mandorle

Torta Al Limone E Mandorle

Ingredenti per 6-8 persone

1 cucchiaino di lievito vanigliato in polvere
1 pizzico di sale
3 limoni biologici
6 uova
250 g di zucchero
300 g di mandorle in polvere
zucchero a velo

Preparazione

Lavate con cura i limoni, trasferiteli in una casseruola con acqua fredda, portate a ebollizione e cuoceteli per circa un’ora o fino a quando risultano cotti e molto morbidi. Scolateli e lasciateli raffreddare. Preriscaldate il forno a 180° e rivestite con carta da forno lo stampo. Tagliate i limoni a metà, eliminate i semini interni, trasferiteli nel mixer e frullateli fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

Separate i tuorli dagli albumi, montate i primi con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungete la crema di limoni, le mandorle, il lievito setacciato, un pizzico di sale e mescolate.

Montate gli albumi a neve e amalgamateli delicatamente all’impasto, mescolando con una spatola e con movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Versatelo nello stampo preparato e cuocete la torta per circa 40 minuti. Lasciatela riposare per 10 minuti, levatela dallo stampo e fatela raffreddare su una gratella.

Servitela a piacere spolverizzata con poco zucchero a velo.

venerdì 21 ottobre 2016

Gazpacho Classico

Gazpacho Classico

Ingredenti

½ panino
1 cetriolo
1 cipolla
1 kg di pomodori
1 peperone rosso
1 presa di sal
1 spicchio di aglio
3 cucchiai di aceto
200 g di olio extravergine di oliva

Preparazione

Pulite e affettate pomodori, peperone, cetriolo e cipolla. Aggiungete aglio sbucciato e panino, raffermo e fatto ammorbidire in acqua e strizzato. Frullate finemente con olio extravergine di oliva, aceto e sale fino a ottenere una crema densa. Tenete in frigo fino al momento di servire.

giovedì 20 ottobre 2016

Crumble Di Mele

Crumble Di Mele


Ingredenti per 6 persone

1 cucchiaino Cannella
1 cucchiaino Noce moscata
40 g Zucchero di canna
140 g Zucchero semolata
150 g Ribes rossi
225 g Burro
320 g Farina 00
500 g Mele

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180 °C. Nel frattempo, lavate le mele, sbucciatele e tagliatele a cubetti. Lavate i ribes, asciugateli con la carta assorbente da cucina e uniteli alle mele all'interno di una ciotola. Aggiungete un cucchiaio di farina, 25 g di burro fuso, lo zucchero di canna, la cannella, la noce moscata e mescolate il tutto molto bene. Lasciate riposare mentre preparate il crumble.

In un mixer versate la restante farina, 200 g di burro freddo e fatto a pezzi e lo zucchero semolato. Lavorate fino a ottenere delle briciole.

Imburrate una teglia da forno in ceramica oppure degli stampini monoporzione e riempite con il composto di mele e ribes. Spolverizzare la superficie con il crumble e infornate per 30 minuti oppure fino a doratura. Servite il dolce tiepido.

Servite con panna montata

Variante Crumble di mele

Per accelerare i tempi di preparazione utilizzate la pasta frolla, già pronta, mettetela in freezer per 5 minuti e sbriciolate sul composto di mele e ribes.

mercoledì 19 ottobre 2016

Ciambella Allo Yogurt Al Cocco Con Cioccolato

Ciambella Allo Yogurt Al Cocco Con Cioccolato

Ingredenti per 1 Ciambellone a 24 cm

1 bustina di lievito per dolci
1 vasetto di olio di semi
1 vasetto di yogurt al cocco
2 uova
2 vasetti di zucchero
5 vasetti di farina
100 gr di cioccolato fondente
zucchero a velo

Preparazione

In una ciotola versate lo yogurt, ma non buttatelo perché lo useremo come dosatore. Il vasetto è quello classico da 125 gr.

Montate le uova con lo zucchero. Aggiungete lo yogurt e l’olio.

Aggiungete un vasetto di farina alla volta, sempre amalgamando con la frusta e in ultimo il lievito.

Riducete la tavoletta di cioccolato in pezzettini o in alternativa usate le gocce di cioccolato già pronte e aggiungetela all’impasto.

Ungete una teglia da 24 cm per ciambellone e versateci dentro l’impasto.

Cuocete in forno a 180° per 40 minuti.

Quando è pronto, lasciate raffreddare il ciambellone nella teglia. Una volta raffreddato capovolgetelo per toglierlo dalla teglia e spolverizzate a piacere con zucchero a velo.

martedì 18 ottobre 2016

Mini Torta Pasqualina Creativa

Mini Torta Pasqualina Creativa

Ingredenti per 4 persone

1 pizzico di noce moscata 
1 pizzico di sale 
1 rotolo di pasta brisè tonda 
1 tazza de Il Mio Brodo Star - Verdure 
1 uovo 
2 cucchiai di formaggio grattugiato 
3 cucchiai di GranRagù Star Classico
4 uova di quaglia
100 g di pancetta 
500 g di bietole

Preparazione

Pulite le bietole, tagliatele grossolanamente e cuocetele in una pentola con 1 tazza de Il Mio Brodo Star - Verdure e un pizzico di sale. Nel frattempo, preparate la pasta brisée adagiandola su una teglia rivestita di carta da forno. Bucherellatela con la forchetta, per una miglior cottura.

Quando le bietole saranno cotte, disponetele in una ciotola e frullatele. Aggiungete al passato di bietole 1 uovo sbattuto, 1 pizzico di noce moscata, la pancetta e 3 cucchiai di GranRagù Star Classico.

Farcite la pasta brisée con il composto così ottenuto. Richiudete i bordi e fate 4 piccole incavature per adagiare le uova di quaglia. Infornate per 18 min. a 200°C. Al termine della cottura, lasciate raffreddare leggermente la mini torta pasqualina e servite in tavola.

Se è vero che la torta pasqualina si prepara soprattutto in primavera e, molto spesso, si mette nel cestino del lunedì di Pasqua, questa è un'ottima idea per una ricetta di torta salata. Visti gli ingredienti, inoltre, si può preparare per gustare a casa, mangiare per merenda, se si ha voglia di salato, o portare al mare, in alternativa al classico panino con gli affettati.

domenica 16 ottobre 2016

Torta Paradiso

Torta Paradiso

Ingredenti

2 uova intere
2 tuorli
4 g lievito per dolci
80 g di farina
80 g di maizena
125 g di burro morbido
125 g di zucchero a velo
buccia di limone grattugiata

Preparazione

Lasciate il burro a temperatura ambiente per un paio d’ore, oppure ammorbiditelo 20 secondi in microonde. In una ciotola lavorate con un cucchiaio di legno il burro con lo zucchero a velo.

Quando vi risulterà bello spumoso, aggiungete e amalgamate i tuorli e le uova. Setacciate poi le farine insieme al lievito.

Lavorate ancora con il cucchiaio di legno fino a che tutti gli ingredienti saranno amalgamati. Unite infine la scorza di limone grattuggiata e continuate a mescolare fino a quando l’impasto non risulterà spumoso. Imburrate e infarinate una tortiera e versateci l’impasto. Livellate la superficie con un coltello liscio. Infornate a 175° per circa 30/35 minuti.

Ritirate, fate raffreddare e spolverizzate la vostra torta paradiso con zucchero a velo.

venerdì 14 ottobre 2016

Roast Beef Al Sale

Roast Beef Al Sale

Ingredenti per 6 persone

1,5 kg Manzo (lombata)
3 kg Sale grosso
Quanto basta Rosmarino
Quanto basta Salvia
Quanto basta Timo

Preparazione

Scaldate il forno a 200 °C. Legate la carne con il filo da cucina: create un'asola con lo spago e infilatevi la mano per girare la corda un paio di volte. Fermate la base del cappio stringendo l'anello creato attorno alla carne e tirate per stringere il nodo. Ripetete l'operazione fino a terminare la legatura su tutta la lunghezza della carne.

Tritate le erbe aromatiche e, con le mani, strofinatele su tutta la carne.

Prendete una teglia da forno di una dimensione leggermente più grande del taglio di carne e cospargete il fondo con uno strato di sale di circa 2 cm di spessore. Posizionate la carne nella teglia.

Cospargete la superficie con altro sale: dovrete ricoprirlo completamente. Spruzzate con le dita alcune gocce di acqua sulla superficie in modo da ottenere una crosta ancora più croccante. Cuocete per 45 minuti.

Togliete la carne dal forno e lasciatela raffreddare per circa 10 minuti prima di rompere la crosta con un coltello.

Eliminate tutte le tracce di sale aiutandovi con della carta assorbente o un pennello da cucina. Lasciate intiepidire o completamente raffreddare prima di tagliare delle fettine sottili con l'auto di un forchettone e un coltello ben affilato.

Accompagnate con le patate al forno.

mercoledì 12 ottobre 2016

Tiramisù Allo Yogurt

Tiramisù Allo Yogurt

Ingredenti per 4 persone pezzi

1 cucchiaio di vino Marsala (facoltativo)
2 cucchiai di zucchero a velo
4 cucchiai di yogurt greco
4 fette di pan brioche o una decina di savoiardi morbidi
100 ml di caffè freddo
150 ml di panna fresca
cacao per spolverare
i semi di una bacca di vaniglia

Preparazione

Preparate la crema montando la panna assieme alla vaniglia e allo zucchero a velo fino a quando diventerà ben soda e ferma. Mescolando dall’alto verso il basso, aggiungete alla panna montata e lo yogurt, poco per volta.

Per profumare la crema, potete aggiungere, assieme allo yogurt, un cucchiaio di vino Marsala. Riducete le fette di pan brioche in 12 piccoli dischi (in alternativa spezzettate i savoiardi in grossi pezzi).

Procedete riempiendo dei vasetti monoporzione da 160 – 200 ml disponendo a strati il pan brioche (o i savoiardi) spennellati con il caffè freddo e poi la crema alla yogurt, fino a esaurimento degli ingredienti.

Riponete in frigorifero i tiramisù allo yogurt e lasciateli riposare per almeno 2 ore. Al momento di servire, spolverateli con del cacao amaro.

Pasta Fredda Alla Caprese

Pasta Fredda Alla Caprese

Ingredenti per 4 persone


1 confezione di Polpabella Star Polposi Cubetti 
1 mazzetto di basilico fresco
1 pizzico di pepe 
1 pizzico di sale

1 pomodoro maturo

2 mozzarelle di 150 g
350 g di pasta corta di grano duro 
Q.B. olio extravergine d'oliva 

Preparazione

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e tenetela da parte. Nel frattempo tagliate a cubetti un pomodoro maturo e pelato. Tritate le mozzarelle e mettetele a scolare per eliminare l’acqua in eccesso. Sminuzzate il basilico.

In una ciotola versate una confezione di Polpabella Star polposi cubetti, aggiungete l’olio extra vergine di oliva, il pomodoro fresco, abbondante basilico sminuzzato e le mozzarelle scolate: unite la pasta appena scolata e mescolare perche`si amalgami bene con il sugo fresco. Aggiustate di sale e servite con una spolverata di pepe fresco

In quanti modo si possono preparare delle saporite e fresche insalate di pasta! A parte il classico tra i classici di oggi, vi proponiamo di seguito alcune alternative: in stile francese con salsa vinaigrette, esotica con ananas e  vellutata con yogurt.
Consigli di preparazione Pasta fredda alla caprese

È un po' come scoprire l'acqua calda, però vi ricordiamo qui come si può fare a pelare più facilmente il pomodoro fresco. Basterà immergere i pomodori in una pentola d'acqua bollente per circa 2 minuti. Dopo questa immersione al caldo, togliere la buccia dei pomodori sarà un gioco da ragazzi!

lunedì 27 giugno 2016

Plumcake Con Macedonia Di Frutta E Crema Pasticcera

Plumcake Con Macedonia Di Frutta E Crema Pasticcera

Ingredenti per 1 pezzi

1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
3 uova
60 g di fecola di patate  io ho messo direttamente 130 gr di amido di mais
70 g di farina di riso
100 g di farina 00
100 ml di olio di semi  di mais spremuto a freddo io di girasole
140 g di zucchero
250 g di yogurt bianco
scorza di 1 limone

Crema pasticcera:

½ litro di latte
4 tuorli
60 g di farina
150 g di zuccero
sale
scorza di 1 limone

Decorazione:

2 ciuffetti di menta
granella di zucchero
kiwi
prugne


Inoltre:

burro e farina

Preparazione

Setacciate la farina 00, la farina di riso, la fecola l’amido di mais e il lievito. Con le fruste elettriche lavorate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite al filo l’olio e, lavorando in continuazione, incorporate le farine setacciate, la scorza di limone grattugiata, lo yogurt è il sale.

Imburrate e infarinate Io ho ricoperto con carta forno uno stampo da plumcake ( da 25 × 12 cm); versate il composto, spolverizzare con un po’ di granello di zucchero infornate a 170° per circa 45 minuti. Una volta cotto, levate e lasciate raffreddare.

Crema pasticcera

In una casseruola portate bollore il latte con metà zucchero, la scorza di limone e un pizzico di sale.
A parte, lavorati tuorli con lo zucchero restante e la farina;eliminate la scorza di limone dal latte e versatelo a filo sul composto di tuorli. Rimettere sul fuoco e fate cuocere, mescolando in continuazione, fino ad addensamento. Spegnete e versate in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e fate raffreddare

Lavare la frutta, mondarla, tagliare il plumcake sulla parte superiore e scavatelo leggermente e riempitelo di crema pasticcera  e macedonia, guarnite con ciuffi di menta. Cospargete di granella di zucchero a velo e servite.

sabato 25 giugno 2016

Torta Di Mele Facile

Torta Di Mele Facile

Ingredenti

1 bustina di lievito
2 mele
3 uova medie
150 gr di zucchero
160 gr di olio di semi
280 gr di farina
Alchermes o maraschino

Preparazione

Sbucciare le mele e tagliarle a spicchi e metterle in una ciotola con alchermes o maraschino.

Nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero finché il composto non sarà spumoso.

Aggiungere l’olio e in seguito la farina e il lievito setacciato. Amalgamare il tutto e metterla in una teglia da 26 cm di diametro con la carta forno o eventualmente imburrata e infarinata.

Disporre le mele un po’ oblique e una accanto all’altra. L’impasto sembrerà poco, ma è sufficiente perché in forno crescerà.

Se posso darvi un consiglio rispetto alla ricetta originale, che trovate cliccando il link sopra, è di cuocerla almeno per 40 minuti.

Sul forno della cucina ventilato ci mette 40 minuti, mentre nello sfornatutto ventilato ci mette 45 minuti a 180 gradi.

Quando è fredda spolverare con zucchero a velo.

Risultato soddisfacente alla vista e al gusto!

Farete davvero un figurone!

venerdì 24 giugno 2016

Jamon Iberico E Tartare Di Avocado

Jamon Iberico E Tartare Di Avocado

Ingredenti per 4 persone

1 Avocado
1 Limone
200 Grammi jamon iberico
q.b. Olio di oliva
q.b. Pepe
q.b. Sale

Preparazione

Mescola il succo di un limone con sale e pepe; sbuccia un avocado, riducilo a dadini regolari e condiscilo con il limone.

Ungi l'interno di 4 stampini senza fondo con un po' d'olio, senza esagerare; appoggiali nei piatti e riempili con la tartare di avocado.

Premi leggermente e sfila gli stampini, avendo l'accortezza di non disfare la forma presa dalla dadolata.

Condisci le tartare di avocado con un filo di olio extravergine aggiunto a crudo e servile accompagnandole con 200 gr di jamon iberico tagliato a coltello.